Pubblicità
Testata


Bing

Domenica 6 agosto 2017

Si fanno individuare scattando flash, in 4 recuperati dall’elicottero






Era ormai sera ed erano spossati sopra una forcella sulla Val Montina alta, nel territorio di Perarolo di Cadore.

Passate le 19 di ieri, sabato 5 agosto, 4 escursionisti hanno contattato il 118 perché erano affaticati e, in particolare, uno di loro non era più in grado di proseguire per la stanchezza. Partiti da Erto in direzione di Casera Laghet, sul Pian di Vedorcia, a Pieve di Cadore, avevano rallentato il ritmo perché spossati ed erano arrivati sopra una forcella sulla Val Montina alta.

L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha effettuato una ricognizione per poi sbarcare il tecnico di elisoccorso sopra Bivacco Baroni, in quanto le comunicazioni erano ostacolate dall’assenza di copertura telefonica. Fortunatamente i 4, tre uomini e una donna, C.M., 57 anni, di Pramaggiore (VE), M.C., 41 anni, di Concordia Sagittaria (VE), A.B., 37 anni, di Pordenone e F.B., 54 anni, di Portogruaro (VE), si sono fatti individuare scattando flash.


Recuperati dall’eliambulanza con il verricello, i 4 sono stati trasportati alla piazzola dell’ospedale di Pieve di Cadore. Pronto a partire il Soccorso alpino dalla parte di Pieve di Cadore e della Val Cimoliana.





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253