Pubblicità
Testata


Bing

Lunedì 7 agosto 2017

Vivere e lavorare in montagna, imprese a confronto






A Palazzo Poli-De Pol di San Pietro di Cadore, martedì 8 agosto alle ore 20,30, Stefano Vietina presenta il suo ultimo libro (nella foto): 63 storie di uomini, imprese, cultura e futuro.

Si può ancora vivere in montagna? Esistono le condizioni per farlo in Comelico e in Cadore? C’è modo di invogliare i giovani a vivere in questi territori? Quali sono gli esempi virtuosi che oggi attestano che un futuro in montagna è possibile e auspicabile?

Di tutto questo si parlerà martedì 8 agosto alle ore 20,30 a Palazzo Poli–De Pol, sede del comune di San Pietro di Cadore, nel corso di un incontro dal titolo "Montagna, Lavoro, Turismo & Sviluppo", promosso da CostaltArte, dal Consorzio Visdende fra le Regole di San Pietro, Costalta, Valle e Presenaio e dallo stesso Comune (interverranno Stefano Vietina, autore del libro "Vivere e lavorare in montagna" e molti dei protagonisti di questa sua ultima pubblicazione.


Nel libro Vietina, che è giornalista, raccoglie 63 storie di lavoro in cui emergono le fatiche e gli obiettivi, i desideri e i successi di giovani e meno giovani che hanno scelto di radicare in montagna la loro vita e di crearsi (o ricrearsi) un posto di lavoro. Accanto ad aziende di una certa dimensione, anche micro imprenditorialità nell’agricoltura e nell’occhialeria, nell’allevamento e nella cultura, nella meccanica di precisione, nel commercio e nel campo del benessere della persona, dell’eco-compatibilità e dell’arte.

Chi sa, ad esempio, che in Comelico c’è il principale produttore europeo di lenti di presentazione? Oppure che a Sappada si producono arredi con la tecnica del legno asciato? O che particolari fondamentali della Porsche vengono studiati a Calalzo di Cadore? Tante storie che aiutano a conoscere la montagna e chi la abita.





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253