Pubblicità
Testata


Bing

Martedì 9 agosto 2017

Giro del lago di Santa Croce, un draghetto per mascotte






La presentazione del Giro del lago ieri, 8 agosto, a Puos.


Un draghetto per il Giro del lago di Santa Croce del prossimo 20 agosto. Un draghetto che pedala e che farà bella mostra di sé sulla maglietta che ogni concorrente riceverà, come tradizione, al momento dell’iscrizione all’evento proposto dal Comitato Alpago 2ruote&solidarietà. La maglietta è stata svelata ieri, martedì 8 agosto, nella sede di Ital Lenti, main sponsor dell’evento, a Puos d’Alpago in occasione della presentazione del Giro, giunto all’edizione numero 23. L’autore del disegno è Luca Stella, giovane e poliedrico artista bellunese. «Fin da piccolo sono sempre stato affascinato dall’idea che nel lago vivesse un drago» ha affermato l’illustratore. «Così ho scelto di raffigurare proprio un draghetto con colori sgargianti e luminosi».
Alla presentazione è stato illustrato il programma del prossimo 20 agosto, programma che presenta la novità importante della passeggiata di 7 chilometri (partenza e arrivo a Puos) che si affiancherà al canonico percorso di 17 chilometri per biker e runner.
«È una richiesta arrivata da diverse famiglie» ha spiegato Ennio Soccal, presidente del Comitato Alpago 2ruote&solidarietà. «Abbiamo deciso di accoglierla con grande piacere anche perché, soprattutto per i bambini, il percorso da 17 chilometri rischiava di essere troppo lungo». La pedonata prenderà il via alle 10.15, mentre la prova podistica sui 17 chilometri alle 9.30 e la prova riservata ai ciclisti alle 10. Come tradizione non ci saranno classifiche. Al termine, in zona arrivo, per tutti i partecipanti ci sarà la possibilità di pranzare (a cura della Pro loco di Puos) e di partecipare all’estrazione di numerosi premi a sorteggio. L’ iscrizione costerà 7 euro e andrà a sostenere le attività della «Via di Natale», la realtà che gestisce la Casa «Via di Natale», struttura nata per dare assistenza ai malati terminali oncologici del locale «hospice»« e ospitalità gratuita ai familiari dei malati ricoverati presso il noto Centro di riferimento oncologico di Aviano (Pordenone) e all’ associazione Cucchini, la realtà bellunese che dal 1989 fornisce, attraverso una estesa rete di volontari, assistenza ai malati gravi e ai loro familiari.





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253