Pubblicità
Testata

Mercoledì 10 gennaio 2018

Al voto il 4 marzo, le regole della propaganda






La Prefettura di Belluno rende noti i limiti della propaganda elettorale in vista delle Politiche 2018.

Iscriviti alla Newsletter

In vista delle elezioni politiche del 4 marzo 2018, la Prefettura di Belluno rende noti i limiti che la propaganda elettorale dovrà rispettare.
Da venerdì 2 febbraio sono vietati il volantinaggio in luogo pubblico o aperto al pubblico e ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa mobile o fissa in luogo pubblico, escluse le insegne delle sedi dei partiti. L’uso di altoparlanti su mezzi mobili è consentito solo nei termini previsti dalla legge ed è subordinato alla preventiva autorizzazione del sindaco o del prefetto nel caso si svolga in uno o più comuni. Le riunioni elettorali, invece, possono tenersi senza l’obbligo di preavviso al questore.

Da sabato 17 febbraio e fino alla chiusura delle operazioni di voto è vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati di sondaggi sull’esito delle elezioni e sugli orientamenti politici degli elettori, anche se tali sondaggi siano stati effettuati in un periodo precedente a quello del divieto.

Da sabato 3 marzo e fino alla chiusura delle operazioni di voto sono vietati i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, le nuove affissioni di stampati, giornali murali e manifesti.

Domenica 4 marzo, giorno del voto, è vietata ogni forma di propaganda elettorale entro il raggio di metri 200 dall’ingresso delle sezioni elettorali. Resta consentita la nuova affissione di giornali quotidiani o periodici nelle bacheche poste in luogo pubblico, regolarmente autorizzate alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253