Pubblicità
Testata

Venerdì 12 ottobre 2018 ‐ S. Serafino

Insediato il nuovo Cda dell’Ater di Belluno






Guidata dal presidente Ilenia Rento (nella foto) la prima riunione si è tenuta il 9 ottobre con l’elezione del vicepresidente Francesco La Grua.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Il Consiglio regionale del Veneto in luglio ha nominato i componenti dei nuovi Consigli di amministrazione delle Ater del Veneto a seguito dell’entrata in vigore della legge regionale di riforma di questi enti e delle procedure relative all’edilizia residenziale pubblica. Per quanto riguarda l’Ater di Belluno sono stati eletti in qualità di presidente Ilenia Rento di Pedavena e come consiglieri Francesco La Grua di Belluno e Massimiliano Tiozzo Caenazzo di Chioggia.


Pubblicità

Nel corso del primo Cda, tenutosi il 9 ottobre nella sede dell’Ater, in via Castellani 2 a Belluno, è stato nominato vicepresidente La Grua, noto commercialista e avvocato di Belluno, il quale ha espresso viva soddisfazione per la carica assegnatagli. Si è quindi provveduto all’approvazione del nuovo Statuto aziendale e si è poi passati a trattare dell’adesione dell’Ater al Piano urbanistico attuativo «Nuova Visome», ratificando quanto finora maturato in ambito dell’accordo di partenariato pubblico–privato fra il Comune di Belluno, l’Ater e il Consorzio di privati al fine di consentire una rapida approvazione da parte della Giunta Comunale e giungere quindi all’avvio dei lavori che, per quanto riguarda Ater, prevedono la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e di un primo edificio per 12 alloggi già finanziati con contributo regionale di un milione e la compartecipazione dell’Ater per 1,2 milioni.

Il programma urbanistico prevede l’assegnazione all’Ater anche di un secondo lotto di pari capacità insediativa che verrà tenuto in disponibilità per prossimi finanziamenti non essendovi nel Comune capoluogo altre aree per l’edilizia residenziale pubblica.

La riunione del Cda si è conclusa con il rinvio della nomina del direttore dell’Azienda al fine di armonizzare i criteri di nomina e retribuzione con le altre sei Ater del Veneto. La prossima riunione è prevista per fine mese e sarà dedicata all’approvazione del bilancio di previsione per l’esercizio 2019.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253