Pubblicità
Testata

Lunedì 29 ottobre 2018 ‐ S. Ermelinda

Il Meteo: martedì 30 previsto un miglioramento, ma giovedì torna la pioggia






Il limite della neve scenderà fino sui 1400/1600 m sulle Dolomiti, e rimarrà leggermente più alto sulle Prealpi.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Il Centro Valanghe Arpav di Arabba prevede nella notte tra lunedì 29 e martedì 30 ottobre e fino a metà mattino di martedì residua perturbabilità, con fenomeni ancora diffusi ma in sensibile attenuazione a partire da Ovest. Dalle ore centrali ulteriore attenuazione dei fenomeni fino a totale esaurimento a partire dai settori occidentali, con comparsa di qualche schiarita, nonostante la probabile persistenza di nubi basse localmente estese.


Pubblicità

Fino a metà mattina precipitazioni diffuse, in attenuazione da moderate a deboli a partire da Ovest. Il limite della neve scenderà fino sui 1400/1600 m sulle Dolomiti, e rimarrà leggermente più alto sulle Prealpi. Dalle ore centrali sempre meno probabili fino a divenire del tutto assenti tra pomeriggio e sera. In 24 ore saranno possibili ulteriori 10/30 mm, con punte anche di 35/40 mm sulla provincia di Belluno, con altrettanti cm di neve fresca oltre i 2000/2200 m. Temperature in generale diminuzione, eccetto le massime nelle valli stazionarie, con minime alla sera. Venti nelle valli deboli di direzione variabile, in quota tesi/forti da Sud Sud-Ovest, in lieve attenuazione al pomeriggio.

Mercoledì 31 ottobre giornata piuttosto nuvolosa, sia per nubi basse, soprattutto sulle Prealpi, che per qualche nube alta. Al pomeriggio lieve peggioramento con qualche debole fenomeno possibile. Clima mattutino più fresco, anche nelle valli in caso di schiarite notturne. Precipitazioni assenti al mattino, al pomeriggio ed in serata non esclusi deboli fenomeni a partire da Ovest, eventualmente nevosi attorno ai 1700/1900 m. Temperature minime in calo nelle valli, stazionarie in quota; massime in lieve aumento in funzione delle possibili schiarite. Venti nelle valli deboli meridionali, in quota venti moderati/tesi da Sud Sud-Ovest.

Giovedì 1° novembre tempo in nuovo peggioramento fino a perturbato con cielo molto nuvoloso/coperto, associato a precipitazioni da deboli a moderate, inizialmente nevose oltre i 1600/1800 m, con limite in rialzo fino sui 2300/2500 m. Fenomeni in attenuazione al pomeriggio/sera. Venti moderati/tesi meridionali in quota. Temperature in rialzo, specie in quota.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253