Pubblicità
Testata

Lunedì 5 novembre 2018 ‐ Ss. Reliquie nella Diocesi

Elettricità, ancora non alimentate alcune centinaia di utenze






Si ritiene possano essere riferite a seconde case (nella foto un generatore a Nebbiù).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

In tutte le aree della montagna bellunese maggiormente colpite dal maltempo dei giorni scorsi proseguono senza sosta gli interventi di ripristino dei diversi servizi che sono stati interrotti.


Pubblicità

Per quanto riguarda l’energia elettrica, Enel segnala che ci sono ancora alcune centinaia di utenze disalimentate, che peraltro si ritiene possano essere riferite a seconde case, perché non sono giunte segnalazioni da parte degli utenti interessati. Qualora vi fossero segnalazioni, Enel assicura che interverrebbe celermente con generatori da pochi kilowattora.

Prosegue inoltre l’attivazione di nuovi tratti di linea, il che consente di poter spegnere i generatori. Sempre Enel, segnala che, man mano che viene riattivata la linea, i generatori vengono staccati, ma vengono mantenuti in loco per evitare sorprese in caso di potenziali ulteriori rotture. Infine l’assicurazione che i generatori sono capillarmente riforniti di carburante per il loro funzionamento.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253