Belluno °C

lunedì 17 Febbraio 2020,

Stop alle dipendenze, da Feltre a Mezzano per un corso di formazione

La Cooperativa Dumia e il liceo Dal Piaz di Feltre hanno partecipato a un progetto europeoo coordinato dal Comitato d'Intesa.

Da domenica 20 a sabato 26 gennaio il Comitato d’Intesa ha gestito e coordinato il progetto europeo “Drug prevention awareness campaigns”, un corso di formazione finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus. Supportato dai referenti dell’Area Europa del Csv Belluno, Stefano Dal Farra e Laura De Riz, il percorso ospitato a Mezzano (provincia di Trento) ha avuto l’obiettivo di facilitare lo scambio di buone pratiche e di metodi educativi orientati a sensibilizzare ragazzi e insegnanti sulla problematica delle nuove dipendenze, in un’ottica di prevenzione e formazione. Gruppo target del progetto sono stati trenta partecipanti, tutti insegnanti, dirigenti scolastici, educatori di comunità, animatori giovanili e volontari provenienti non solo da Belluno, ma anche da Malta, Romania, Norvegia e Uzbekistan.

Workshop,laboratori interculturali e visite studio dedicate a buone pratiche localihanno scandito la settimana di attività: ospiti del progetto sono stati glieducatori della Società Cooperativa Sociale onlus “Dumia” e alcuni insegnatidel liceo “Dal Piaz” di Feltre, attualmente impegnati in un progetto diprevenzione delle dipendenze in collaborazione con il Dipartimento per ledipendenze dell’Ulss 1 Dolomiti. Non sono mancati momenti conviviali, serateinterculturali e visite guidate alla scoperta dei gioielli storici edarcheologici di Feltre, in collaborazione con l’ufficio turistico e l’associazione“Il Fondaco per Feltre”.

Loscopo finale del progetto è stato l’ideazione di una campagna sociale disensibilizzazione della popolazione giovanile sui pericoli e sui danniderivanti dall’uso delle droghe, al fine di responsabilizzare e motivare igiovani all’assunzione di comportamenti e di stili di vita singolarmente ecollettivamente vantaggiosi per la salute. La campagna ideata, che hautilizzato più canali di comunicazione, sia on line che off line, è stata poipresentata nel corso dell’ultima giornata di attività a studenti ed insegnantidel Liceo Dal Piaz di Feltre, che sono stati attivamente coinvolti in unlaboratorio interculturale di discussione e dibattito in lingua inglese.

Per il direttore del Csv Nevio Meneguz «la realizzazione del progetto si è rivelata una ulteriore occasione di crescita per i partecipanti e per gli organizzatori. Un altro tassello posto su un percorso progettuale che pone il Csv quale punto di riferimento provinciale in materia di mobilità giovanile. Ringrazio i partecipanti per le loro testimonianze e proposte, gli enti partner per il valore aggiunto apportato e gli organizzatori del Csv, Laura De Riz e Stefano Dal Farra, per lo sforzo prodotto al fin di rendere questa esperienza positiva per tutti».

pubblicita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *