Belluno °C

giovedì 21 Marzo 2019,

La funivia del monte Faloria ha festeggiato gli 80 anni

Per l’occasione è stata inaugurata la muova pista «Scoiattolo» e annunciata l’intenzione di costruire un nuovo impianto sul monte Cristallo.

La funivia del monte Faloria, a Cortina, inaugurata il 5 febbraio 1939 da Edda Mussolini, sposata Ciano, ha festeggiato gli 80 anni inaugurando la nuova pista «Scoiattolo» (una “nera” realizzata in due anni) e annunciando l’intenzione di costruire una nuova struttura sul monte Cristallo, da Son Forcia a forcella Staunies, un moderno impianto funiviario che sostituisca la vecchia cabinovia, chiusa il 24 luglio 2016.

«La nuova funivia di Staunies andrà a sostituire il vecchio impianto creato per le Olimpiadi invernali del 1956, per garantire una pista di riserva, in caso di mancanza di neve. Speriamo che il 12 febbraio la nostra proposta venga accettata dalla Provincia di Belluno; Cortina ha bisogno di quell’impianto, anche per la stagione invernale, ma soprattutto per quella estiva», ha detto Enrico Ghezze, amministratore di Funivie Faloria, al pubblico presente al taglio del nastro della nuova pista «Scoiattolo».

L’investimento previsto è di almeno 9 milioni di euro, per costruire una tipologia nuova di impianto, con le funi portanti laterali alla cabina; si prevede un unico pilone di sostegno, per mantenere sgombero il canalone di Staunies. Non ci sarà più la stazione intermedia, per cui si salirà soltanto in cima. La previsione è di un intenso utilizzo nel corso dell’estate, da parte degli escursionisti che intendono percorrere le vie ferrate Marino Bianchi e Ivano Dibona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *