Pubblicità
Belluno °C

lunedì 18 Febbraio 2019,

Cesiomaggiore, Premio Santa Giuliana a Bruno Sommavilla

La consegna avverrà domenica 16 febbraio, nell'ambito dei festeggiamenti dedicati alla Santa Patrona.

Santa Giuliana di Nicomedia, che il calendario ricorda il 16 febbraio, è la patrona di Cesiomaggiore. La Parrocchia e la nuova associazione giovanile Boce de Zes, con il patrocinio del Comune, sono impegnate in questi giorni nei preparativi per la festa. Il programma prevede venerdì 15 alle 20.30 in sala parrocchiale la presentazione del reportage di viaggio di Angelo Dalla Costa, Claudio Ceccato e Davide De Martini in Iran, dal deserto ai 5600 metri del monte Damavand.

Sabato 16 febbraio, in serata, sarà possibile assistere alla suggestiva fiaccolata, con partenza dal Monte Palmar, organizzata dal Gruppo Escursionisti Cesio (solo in caso di cime innevate). Domenica 17 febbraio, a partire dalle 9 e fino alle 17, torna il mercatino di merci varie allestito in piazza Mercato e l’esposizione di modellismo ferroviario nella sala riunioni della biblioteca comunale. Alle 10 Santa Messa in onore della patrona. A seguire, presso gli impianti sportivi di Pradenich, pranzo con piatti tipici (per prenotazione 0439 43008 oppure 0439 438448).

Successivamente, alle 16, in chiesa sarà consegnato il Premio Santa Giuliana, istituito dal Comune quale riconoscimento per chi si è distinto nell’ambito del volontariato. Quest’anno l’apposita Commissione ha deciso di assegnarlo a Bruno Sommavilla, persona schiva e riservata, ex autotrasportatore in pensione che, da quando ha terminato di lavorare, ogni giorno si reca nella locale Casa di riposo per assistere gli anziani. La Commissione ha deciso poi di assegnare anche un attestato di benemerenza a Mario Iacomino, che si è distinto per la costanza con cui si dedica al settore del calcio giovanile con la A. C. Pizzocco. Seguirà alle 16.30 un concerto con il Piccolo Coro parrocchiale, il Coro Giovanile R. Goitre e il Coro Belluno Young Voices, più l’ensemble d’archi “Concertino”, diretto da Svetlana Pletneva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *