Belluno °C

lunedì 19 Agosto 2019,

Oscar De Pellegrin presenta «Ho fatto centro»

Appuntamento a Una Montagna di Libri, a Cortina, mercoledì 13 febbraio alle 18.

Protagonista di record italiani e mondiali, tedoforo olimpico, recordman iscritto nel Guinness dei Primati, dopo il trionfo Paralimpico individuale Oscar De Pellegrin si è messo a disposizione del suo sport lavorando infaticabilmente per la Federazione italiana tiro con l’arco. Sempre inarrestabile e sempre pronto ad andare oltre i suoi limiti. E a Una Montagna di Libri, la festa internazionale della lettura di Cortina d’Ampezzo, Oscar De Pellegrin si racconta attraverso la sua autobiografia, «Ho fatto centro» (Iride).

L’appuntamento è per mercoledì 13 febbraio, ore 18, presso il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo.

Oscar De Pellegrin è nato a Belluno nel 1963, sbatte contro il destino il 14 giugno 1984, restando vittima di un grave incidente sul lavoro. Con la moglie Edda
 al fianco, si rimette in gioco. Pluricampione italiano di tiro con l’arco, tra i suoi risultati spiccano le sei medaglie paralimpiche (due 
d’oro e quattro di bronzo) in sei partecipazioni olimpiche consecutive. Tedoforo alle Olimpiadi invernali Torino 2006, portabandiera italiano alle Paralimpiadi di Londra 2012, per meriti sportivi è stato insignito del titolo di Commendatore della Repubblica Italiana e del Collare d’oro del Coni. Dal 2017 veste i panni di coordinatore del progetto di avviamento allo sport “Primavera paralimpica” del Cip. È presidente degli Arcieri del Piave e dell’Assi Onlus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *