Belluno °C

martedì 23 Luglio 2019,

La cultura veneta a sostegno della montagna bellunese, appuntamento a Falcade

Lo spettacolo-concerto "La mia Terra" sarà proposto sabato 23 marzo a Treviso e arriverà in provincia il 10 agosto, nel "Bosco degli Artisti" (nella foto, una delle opere presenti).

Prosegue l’azione di solidarietà di istituzioni, enti e associazioni del mondo della cultura e dello spettacolo del Veneto a favore delle aree montane duramente colpite dagli eventi calamitosi di ottobre e novembre scorsi. Il prossimo appuntamento si terrà sabato 23 marzo a Treviso: alle 21, al Teatro Mario Del Monaco, l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, diretta dal Maestro Diego Basso, proporrà il concerto “La mia Terra”, inedito progetto musicale ideato espressamente per sostenere la montagna veneta. Nelle stessa serata sarà presentata un’anteprima, a cura del Teatro Stabile del Veneto, dell’ultima opera dello scrittore padovano Matteo Righetto con le letture di Andrea Pennacchi.

L’iniziativa, patrocinata dalla Regione, è promossa dal Comune di Treviso, dalla Fondazione Cassamarca, dal Teatro Stabile del Veneto e il ricavato sarà versato nel conto corrente denominato “Regione Veneto – Veneto in ginocchio per maltempo ott-nov. 2018”. Lo stesso spettacolo sarà poi riproposto sabato 10 agosto al “Bosco degli Artisti” di Falcade, tappa significativa proprio in uno dei boschi delle Dolomiti bellunesi, galleria a cielo aperto, in uno scenario suggestivo, che ospita le opere di scultori e pittori della Val Biois.

«In molti hanno raccolto l’appello della Regione e dell’Unione Interregionale Triveneta Agis», sottolinea l’assessore alla cultura Cristiano Corazzari, «testimoniando la grande sensibilità e generosità dei tanti soggetti che compongono e animano la realtà culturale e dello spettacolo del Veneto. Grazie al loro aiuto, con le risorse ottenute attraverso l’organizzazione di vari eventi, potranno essere finanziati interventi per il ripristino dei territori devastati dal maltempo».

Prosegue l’azione di solidarietà di istituzioni, enti e associazioni del mondo della cultura e dello spettacolo del Veneto a favore delle aree montane duramente colpite dagli eventi calamitosi di ottobre e novembre scorsi. Il prossimo appuntamento si terrà sabato 23 marzo a Treviso: alle 21, al Teatro Mario Del Monaco, l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, diretta dal Maestro Diego Basso, proporrà il concerto “La mia Terra”, inedito progetto musicale ideato espressamente per sostenere la montagna veneta. Nelle stessa serata sarà presentata un’anteprima, a cura del Teatro Stabile del Veneto, dell’ultima opera dello scrittore padovano Matteo Righetto con le letture di Andrea Pennacchi.

L’iniziativa, patrocinata dalla Regione, è promossa dal Comune di Treviso, dalla Fondazione Cassamarca, dal Teatro Stabile del Veneto e il ricavato sarà versato nel conto corrente denominato “Regione Veneto – Veneto in ginocchio per maltempo ott-nov. 2018”. Lo stesso spettacolo sarà poi riproposto sabato 10 agosto al “Bosco degli Artisti” di Falcade, tappa significativa proprio in uno dei boschi delle Dolomiti bellunesi, galleria a cielo aperto, in uno scenario suggestivo, che ospita le opere di scultori e pittori della Val Biois.

«In molti hanno raccolto l’appello della Regione e dell’Unione Interregionale Triveneta Agis», sottolinea l’assessore alla cultura Cristiano Corazzari, «testimoniando la grande sensibilità e generosità dei tanti soggetti che compongono e animano la realtà culturale e dello spettacolo del Veneto. Grazie al loro aiuto, con le risorse ottenute attraverso l’organizzazione di vari eventi, potranno essere finanziati interventi per il ripristino dei territori devastati dal maltempo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *