Belluno °C

venerdì 17 Settembre 2021,

Alunni del Catullo premiati a Montebelluna

La classe 2BL (nella foto) ha conquistato il primo posto nella categoria «Performance triennio» dello stage-meeting internazionale della Nuova Rete Progetto Pace di Treviso dedicato quest’anno alla lotta alle dipendenze.

La classe 2BL del Liceo Catullo di Belluno ha conquistato il primo posto nella categoria «Performance triennio» dello stage-meeting internazionale della Nuova Rete Progetto Pace di Treviso che si è tenuto il 16 aprile al Palamazzalovo di Montebelluna. La Rete Progetto Pace di Treviso ormai dall’inizio degli anni Novanta organizza un confronto internazionale tra le scuole per riflettere attraverso l’arte su alcuni temi importanti per i giovani e la comunità. Il titolo dell’evento di quest’anno («Stare bene con se stessi e con gli altri») era dedicato a prevenire e a combattere le dipendenze.

Sono state 27 le performance rappresentate. Al primo posto quella dal titolo «L’oscurità e la luce» della scuola bellunese, che racconta il tunnel della dipendenza e la possibilità di seguire la luce per uscirne. Al secondo posto la performance «Choise» di un Liceo di Skopje.

Il Catullo quest’anno era l’unica scuola a rappresentare le «Scuole in Rete» di Belluno, che hanno sempre raccolto numerosi allori piazzandosi sempre ai primissimi posti nelle edizioni precedenti, specialmente con il Follador di Agordo, asso pigliatutto delle prime edizioni grazie ai ragazzi del Progetto Pace del prof. De Bastiani, e ultimamente con il Catullo, che per la quinta volta consecutiva ottiene il primo posto.

A guidare la delegazione bellunese Massimo Ferigutti che, dopo il successo del Musical «Una sorpresa inaspettata» rappresentato nella settimana scorsa al Comunale di Belluno, ha ottenuto, con la collaborazione di Laura Portunato, un’ennesimo riconoscimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: