Belluno °C

domenica 16 Giugno 2019,

Cortina 2021, ufficializzata a Roma la partnership con l’Agenzia nazionale del turismo

L'appuntamento è servito anche a ricordare ai media e alle istituzioni presenti nella capitale le ricadute positive che i prossimi Campionati del Mondo di sci alpino avranno non solo per il territorio, l’economia e le comunità dolomitiche, ma per lo sport e il sistema paese in generale.

“Effetto Cortina 2021”: è questo il titolo dell’evento organizzato da Fondazione Cortina 2021 in collaborazione con Dolomiti Superski e con il supporto di Enel, che si è svolto nella serata di martedì 11 giugno presso l’Auditorium del Maxxi di Roma. Un appuntamento per raccontare ai media e alle istituzioni presenti nella capitale le ricadute positive che i prossimi Campionati del Mondo di sci alpino avranno non solo per il territorio, l’economia e le comunità dolomitiche, ma per lo sport e il sistema paese in generale. Effetti positivi di sviluppo del turismo e di visibilità internazionale, per Cortina e non solo, che ricevono ora il fondamentale apporto di Enit-Agenzia nazionale italiana del turismo, con cui Fondazione Cortina 2021 ha siglato un protocollo d’intesa in vista dei Campionati del Mondo di sci alpino che la Regina delle Dolomiti ospiterà dall’8 al 21 febbraio 2021.

L’appuntamento è stato moderato da Duilio Giammaria, conduttore della trasmissione Rai “Petrolio” e membro del Comitato Media Fondazione Cortina 2021. Tra gli ospiti che si sono succeduti nel corso della serata: Gianpietro Ghedina, sindaco di Cortina d’Ampezzo; Alessandro Benetton, presidente di Fondazione Cortina 2021; Sandro Lazzari, presidente di Dolomiti Superski; Carlo Tamburi, direttore Enel Italia; Roberto Padrin, presidente della Provincia di Belluno e di Dmo Dolomiti; Cristiano Corazzari, assessore al territorio, alla cultura e alla sicurezza della Regione Veneto; Giorgio Palmucci, presidente di Enit; Luca Ubaldeschi, direttore de Il Secolo XIX; Valerio Giacobbi, amministratore delegato di Fondazione Cortina 2021.

Tre i panel durante i quali gli ospiti si sono alternati, confrontando riflessioni, suggestioni e prospettive: si è iniziato con un dibattito sull’importanza dei grandi eventi sportivi per il rilancio dei territori, si è continuato con un focus sui Campionati del Mondo come acceleratori di prodotto e si è concluso quindi con una discussione sull’occasione costituita dall’evento iridato per promuovere Cortina e le Dolomiti a livello internazionale.

Al termine dell’evento, Fondazione Cortina 2021 e DSS hanno organizzato un aperitivo con i prodotti delle Dolomiti a cura del Gruppo Chef Ambassador di Cortina 2021, rappresentati in questa occasione da Graziano Prest e Carlo Festini. Infine, grazie al progetto Food for Good, il cibo non consumato durante l’evento è stato recuperato per essere donato a enti caritatevoli; un impegno contro lo spreco alimentare, assunto da Fondazione, che conferma così la sua attenzione alla gestione delle risorse e alla responsabilità sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *