Belluno °C

venerdì 17 Settembre 2021,

27 studenti insegnano (gratis) a usare lo smartphone

Giovedì 27 giugno all’Istituto di Istruzione Superiore Catullo di Belluno ritornano i corsi di informatica, smartphone e tablet con Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace.

Giovedì 27 giugno all’Istituto di Istruzione Superiore Catullo a Belluno ritornano i corsi di informatica, smartphone e tablet tenuti dagli studenti delle Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace, giunti ormai alla ottava edizione. Sono 27 gli studenti delle scuole cittadine già disponibili ad alternarsi dal 27 giugno al 9 agosto per ridurre nella città capoluogo il gap digitale degli anziani e per instaurare un proficuo dialogo intergenerazionale.

L’azione è organizzata dalle Scuole in Rete per un Mondo di Solidarietà e Pace e sostenuta dal Comune di Belluno attraverso il progetto «Creativi integrali e digitali» inserito all’interno del Piano di intervento per le politiche giovanili cofinanziato dalle Regione Veneto e dal Comune stesso. Da quest’anno il volontariato informatico coinvolge anche a Feltre, in collaborazione con il Comune di Feltre, l’Iis di Feltre e Dolomiti Nerd, e l’Alpago, in collaborazione con la locale Comunità Montana.

La forza e il riconosciuto successo del progetto consistono nelle modalità del corso: oltre allo studente in funzione di docente, vi saranno contemporaneamente diversi studenti che accompagneranno gli utenti, proponendo un supporto individuale affinché nessuno resti indietro. Nel capoluogo Danilo Zanon, segretario dell’Associazione Amici delle Scuole in Rete, assieme ad altri volontari dell’Associazione coordinerà gli studenti di Calvi, Galilei-Tiziano, Renier e Segato: 22 studenti svolgeranno l’attività sotto forma di volontariato e solo cinque come Pcto (ex alternanza scuola-lavoro.

Ci si può iscrivere ad uno o più dei quatto percorsi progettati, ciascuno dei quali prevede due incontri alla settimana: un percorso base e uno medio di informatica, un corso sull’uso di tablet e smartphone e un percorso “a la carte”, che prevede il recupero, il ripasso o la risoluzione di problemi individuali legati alla tecnologia digitale, da concordare di volta in volta con gli studenti. Ci si può iscrivere online su www.studentibelluno.it o presso lo sportello del cittadino di Belluno in piazza Duomo dove si possono ricevere ulteriori informazioni. Il primo incontro è previsto il giovedì 27 giugno nei locali dell’Istituto Catullo in via Garibaldi 12 alle 11, durante il quale i corsisti riceveranno le prime informazioni e nozioni, riceveranno gratuitamente il manuale l’Abc del Computer scritto da Oriano Rinaldo per l’Associazione Amici delle Scuole in Rete, che ne è l’editore, e quindi verranno assegnati ai corsi, in base alle proprie richieste e al livello dimostrato. I moduli veri e propri inizieranno il primo luglio per terminare il 9 agosto, con il seguente calendario: lunedì e giovedì 8.30-10.30 PC Base; 11-12.30 PC Intermedio; martedì e venerdì 8.30-10.30 tablet e smartphone, 11-12.30 recupero e sostegno.

Un’estate impegnativa per gli studenti, che metteranno a dura prova le proprie competenze espositive e relazionali, ma sicuramente ricca di soddisfazioni come dimostrato dai progetti degli anni scorsi. Un’occasione utile anche per gli anziani, che potranno recuperare alcune delle competenze oggi così necessarie nel nostro mondo digitale, ma che, soprattutto, potranno sfatare tanti luoghi comuni che vedono gli studenti di oggi disimpegnati rispetto al prossimo e alla propria comunità. Un progetto gradito sia all’utenza che partecipa sempre più affezionata, sia agli studenti, che scelgono sempre più numerosi di donare una importante porzione del proprio periodo estivo a un progetto di solidarietà sostenuto con convinzione dall’Amministrazione cittadina, impegnata a coinvolgere gli adolescenti come attori proattivi della comunità.

Il volontariato informatico è solo una delle attività di volontariato promossa dalle Scuole in Rete per il periodo estivo. Sul sito www.studentibelluno.it sono accessibili altre iniziative di volontariato artistico o culturale, proposte assieme ai propri partner o al Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Belluno.

2 commenti

  • A quando corsi smartphone a FELTRE ?

  • C”é bisogno di sapere con razionalitā , virtute. Et “canoscienza” basta improvisazzioni e tentativi…a wuando un bel corso smartphone a FELTRE??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: