Belluno °C

sabato 21 Settembre 2019,

Auronzo, terzo fine settimana di eventi al femminile

Per venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 settembre la rassegna «Dolomitike» propone un ricco programma di appuntamenti incentrati in particolare sul Nordic Walking, la camminata con i bastoncini.

Nuova puntata di «Dolomitike», la rassegna al femminile promossa dal comune di Auronzo di Cadore, insieme al Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti e all’agenzia E20, protagonista di un nuovo fine settimana ricco di eventi dedicati al benessere e alla cura della persona. Venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 settembre le principali attività saranno quelle organizzate dall’associazione «Strada Facendo – Nordic Walking Treviso», sodalizio tra i più rappresentativi a livello regionale della camminata con i bastoncini.

Si partirà nel pomeriggio di venerdì con lezioni di Nordic Walking al Dolomitike Village (stadio del ghiaccio) per principianti ed esperti, cui seguirà alle 18.30 la presentazione del libro del Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti «Auronzo di Cadore – Dolomiti», a cura di Valentino Larese: un viaggio tra miti e leggende della foresta di Somadida. Alle 21 una breve camminata sotto le stelle lungo il torrente Ansiei (partenza dall’Hotel Juventus)

Sabato mattina sarà invece il parco di Somadida la cornice dell’evento di Nordic Walking che partirà alle 9.30 dal Dolomitike Village: un percorso ad anello di 12 km, con arrivo all’azienda agricola Pralongo e successivo rientro in paese in pullman.

Domenica mattina, invece, è prevista la salita in quota alle Tre Cime di Lavaredo, per una camminata di 9,5 km dal rifugio Auronzo al rifugio Lavaredo, proprio sotto lo spigolo giallo della Cima Piccola, e quindi, ammirando le pareti nord delle Tre Cime, fino al rifugio Locatelli, per fare tappa, infine, alla Baita Langalm.

«Camminare all’aperto, in questi splendidi paesaggi, ha già di per sé un valore di benessere», spiega la presidente di Nordic Wallking Treviso, Anna Maria Schiavinato. «Ma il Nordic Walking garantisce uno specifico benessere corporeo in quanto attiva il 90% dei gruppi muscolari, aumentando il fitness generale della persona: l’importante è praticarlo in maniera corretta, senza improvvisarsi. Il fatto di basarsi sul semplice camminare ha avvicinato in questi anni molte persone al Nordic Walking, specialmente le donne, che in questa disciplina hanno trovato anche un momento di socialità e condivisione: anche per questo, parte del ricavato delle iscrizioni sarà donato al Centro Antiviolenza Telefono Rosa di Treviso».

Ulteriori approfondimenti sui benefici di salute derivanti da questo sport saranno illustrati nella conferenza di sabato (ore 18, in sala consiliare) del dottor Andrea De Blasio, istruttore di Nordic Walking e ricercatore presso il Dipartimento di Medicina e Scienze dell’invecchiamento dell’Università di Chieti-Pescara, che spiegherà come questa disciplina prevenga il cancro alla mammella e ne rappresenti un’ideale attività di riabilitazione. Domenica pomeriggio, invece, alle ore 16.30 al Village, la nutrizionista Maddalena Matturro proporrà alcuni consigli su come le donne possano combinare in maniera efficace la pratica sportiva ad un’alimentazione sana.

Non solo Nordic Walking, altro tema di benessere sarà quello offerto dal Gruppo Bars di Auronzo con la presentazione degli strumenti di Access Consciousness: una tecnica di massaggio alla testa, introdotta nei primi anni Novanta, che tocca specifici “punti bars” in grado di generare cariche elettromagnetiche benefiche per diversi aspetti della vita quotidiana. Dopo la presentazione di venerdì sera, alle ore 21 in Sala Biblioteca, a cura di Monica Zaccaria, sarà possibile partecipare a sessioni di Bars, Bodyward e Facelift nelle giornate di sabato e domenica al Dolomitike Village, parallelamente ad attività per i bambini che prevedono la lettura del libro «Baby Dragon» e lezioni di Yoga Educativo.

1 commento

  • Se si volesse partecipare ad una sola camminata , quella di Somadids , si deve raggiungere il punto d’incontro per conto proprio , mi
    Par di capire. , dal
    Momento che i gruppi pernotteranno sul luogo , giusto? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *