Belluno °C

sabato 21 Settembre 2019,

Estate Partecipando e Scuole in rete: i premi ai giovani

Il Comune di Belluno ha consegnato un riconoscimento a una sessantina di ragazzi che hanno operato da volontari.

Dopo un’estate di lavoro, ecco il momento del riconoscimento: sono stati premiati questo pomeriggio, giovedì 12 settembre, dal sindaco di Belluno Jacopo Massaro gli oltre sessanta ragazzi impegnati nelle attività di Estate Partecipando e nei progetti di Scuole in Rete.

Una trentina i ragazzi che, con Scuole in Rete, hanno tenuto i corsi di informatica per anziani negli spazi dell’Istituto Pier Fortunato Calvi, mentre sono stati 32 i giovani tra i 16 e i 17 anni impegnati in Estate Partecipando: nei tre diversi turni – che hanno visto operativi i ragazzi per un periodo di tre settimane, con 20 ore settimanali, ripartite su cinque giorni alla settimana – i giovani volontari si sono messi alla prova in attività al Centro estivo comunale, all’asilo nido comunale, alla Sportivamente Belluno, agli uffici demografici e protocollo, alla Polizia locale e alla Protezione civile. Particolarmente apprezzato il lavoro di alcuni di loro, che si sono resi protagonisti di interventi come la pittura dei cestini dei rifiuti in città o la pulizia dai rifiuti delle scale mobili di Lambioi.

Per loro, oltre all’attestato utile per il riconoscimento di eventuali crediti formativi scolastici, anche un buono dal valore di 200 euro per l’acquisto di libri scolastici, libri di narrativa, saggistica o materiale di corredo scolastico.

«Penso che iniziative come queste siano molto importanti per i giovani», ha spiegato Massaro, «possono vedere da vicino come funziona un Comune, si prendono cura dei beni comuni e si assumono responsabilità nei confronti della loro comunità. Credo che Estate Partecipando, la azioni di Scuole in rete e altre simili attività acquisiscano ora ancora più importanza, visto lo slittamento al 2020 della “reintroduzione” dell’educazione civica nelle scuole».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *