Belluno °C

lunedì 9 Dicembre 2019,

Auronzo trasformato in una palestra all’aperto con «Dolomitike»

Chiusura in festa per la rassegna al femminile con decine di donne che hanno eseguito sessioni di zumba, step e aerobica lungo il lago e le strade del paese a ritmo di musica in cuffia.

Decine di donne, ognuna attrezzata di cuffie wireless e tanta voglia di divertirsi, hanno animato oggi, domenica 29 settembre, nel segno di una grande festa fitness, l’ultima giornata di «Dolomitike – La montagna delle donne», la rassegna di eventi al femminile promossa dal comune di Auronzo di Cadore insieme al Consorzio di promozione turistica Tre Cime Dolomiti e all’agenzia E20. Tra il divertimento e lo stupore dei passanti, le partecipanti a «Dolomitike Street Workout», appuntamento conclusivo della rassegna, hanno trasformato Auronzo in una grande palestra all’aperto, eseguendo sessioni di zumba, step e aerobica lungo le sponde del lago di Santa Caterina e poi attraverso le strade del paese, guidate da un team di istruttori e dal ritmo della musica trasmessa all’unisono attraverso le cuffie. Una formula di fitness outdoor, ideata da Street Workout Italia e già sperimentata in molte città italiane, che ha conquistato tutti i partecipanti, permettendo a «Dolomitike», che ha desinato il ricavato ad A.Mi.B. Triveneto onlus (associazione che si occupa di minori in difficoltà), di chiudere in bellezza un percorso di cinque fine settimana di eventi.

«L’Amministrazione comunale è molto soddisfatta di questa prima edizione di Dolomitike», ha commentato il sindaco di Auronzo, Tatiana Pais Becher, intervenuta stamattina al palaghiaccio per salutare la partenza di Dolomitike Street Workout. «È un progetto che ha il merito di aver unito il paese, favorendo una sinergia tra Comune e Consorzio di promozione turistica e aprendo un percorso innovativo di valorizzazione del nostro territorio, dal forte significato sociale (ne sono dimostrazione le tante iniziative realizzate a scopo benefico). Obiettivo della nostra Amministrazione è, pertanto, di rinnovare il sostegno a Dolomitike anche per il prossimo anno».

«In queste settimane abbiamo visto una grande partecipazione agli eventi anche da parte dei nostri consorziati», affermano dal Consorzio di promozione turistica Tre Cime Dolomiti, «negozi, esercizi, strutture ricettive hanno letteralmente colorato di rosa il paese, dimostrando grande attaccamento per Dolomitike, che ha il merito di aver allungato la stagione di Auronzo in un mese tradizionalmente caratterizzato da minore affluenza turistica».

«La rassegna Dolomitike», hanno dichiarato le sue organizzatrici e fondatrici di E20 (Rosa De Filippo, Alessia Michielan e Ida Paciello), «rappresenta un modo di essere e di vivere la montagna, nel senso della leggerezza e del divertimento tra donne, che però hanno voglia di fare qualcosa di socialmente utile per il proprio territorio. È una nuova forma di protagonismo al femminile che nasce tra le Dolomiti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *