Belluno °C

sabato 15 Agosto 2020,

Tre amministratrici bellunesi nel coordinamento di Anci Giovani Veneto

Si tratta (da sinistra) di Yuki d'Emilia, assessore di Belluno, di Marta Picinotti consigliere comunale di Limana, di Giorgia Li Castri, assessore di Feltre (nella foto insieme al nuovo coordinatore regionale Roberto Bazzarello, consigliere comunale di Tribano – Padova).

L’Assemblea di Anci Giovani del Veneto che si è riunita mercoledì a Selvazzano, nel Padovano, ha eletto all’unanimità il nuovo coordinatore regionale: è Roberto Bazzarello, 33 anni, consigliere comunale del Comune di Tribano (Padova) che rappresenterà per i prossimi 5 anni gli oltre 2000 giovani amministratori under 35 eletti nei comuni del Veneto.

Il rinnovo delle cariche di Anci Giovani Veneto ha visto l’ingresso nel coordinamento regionale di tre rappresentanti del Bellunese, unica provincia con Padova ad avere più di due eletti: si tratta di Yuki d’Emilia, assessore al turismo e alle manifestazioni del comune di Belluno, dell’assessore alla politiche giovanili, sociali e della famiglia del Comune di Feltre, Giorgia Li Castri, e della consigliera comunale di Limana, Marta Picinotti.

Per d’Emilia anche il prestigioso incarico di vice-coordinatrice regionale: «È certamente un onore, per me, poter ricoprire questa carica. Nonostante la mia breve esperienza amministrativa, penso che questo incarico sia anche un riconoscimento a quanto l’amministrazione comunale sta facendo sul tema del coinvolgimento dei giovani nella vita pubblica e per la cittadinanza attiva. Sarà un’esperienza importante, ed è significativo che continui la collaborazione tra il comune di Belluno e Anci, con un cammino che permette la crescita dei propri amministratori, anche i più giovani; una condizione che ci consente di confrontarci e di collaborare con altre realtà a livello regionale e nazionale».

Un ringraziamento particolare delle tre neo-elette bellunesi per la fiducia concessa va al nuovo coordinatore Bazzarello e al coordinatore uscente Adis Zatta, assessore alla gestione del territorio, protezione civile, innovazione e rapporti con le frazioni del comune di Feltre, che ha retto Anci Giovani Veneto negli ultimi cinque anni.

Anche il sindaco di Treviso, Mario Conte, neoeletto presidente di Anci Veneto, durante l’assemblea ha ringraziato Zatta per il prezioso lavoro svolto durante il suo mandato.

«Ad Adis va il nostro più sentito ringraziamento per aver creduto in noi, tre giovani donne, per aver proposto i nostri nomi, per il grande lavoro svolto e l’eredità che, da coordinatore uscente, ci lascia: rappresentare il nostro territorio con la stessa passione in un luogo di confronto e incontro con altri giovani amministratori», ha affermato la collega di giunta di Zatta, Giorgia Li Castri.

«Sono onorata di poter rappresentare il mio Comune e di intraprendere questo nuovo percorso che sarà sicuramente formativo ed arricchente. Credo che il confronto con altre realtà amministrative potrà essere utile per imparare “buone pratiche” da portare anche all’interno della mia comunità», ha commentato infine Marta Picinotti.

pubblicita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: