Belluno °C

sabato 30 Maggio 2020,

Al Dal Piaz «Roadshow #Orientati» e Notte del Classico

Mercoledì ospiti Massimo Marzano, Sandra Rainero e Maurizio Milani. (Foto Google StreetView)

Mercoledì 15 gennaio il liceo Giorgio Dal Piaz di Feltre ospiterà il primo incontro del «Roadshow #Orientati» nell’ambito del sistema regionale di orientamento. A partire dalle 17.45, nell’istituto di via Cristoforo Colombo 18, tecnici regionali, docenti, esperti del mondo del lavoro e rappresentanti degli Istituti tecnici superiori incontreranno ragazzi, genitori e insegnanti per presentare i servizi disponibili a livello regionale, indicare l’evoluzione del mercato del lavoro, i nuovi scenari, le competenze del futuro e quali elementi considerare nella scelta della scuola superiore.

Promotori dell’incontro di Feltre sono la Regione Veneto e la rete «Scelgo il mio futuro», che opera nel territorio dolomitico e fa capo al liceo Dal Piaz. Mercoledì interverranno, tra gli altri, Massimo Marzano della Regione Veneto, che spiegherà l’operatività delle reti regionali per l’orientamento, Sandra Rainero esperta del mercato del lavoro, Maurizio Milani esperto di orientamento scolastico e alcuni studenti e imprenditori degli Its-Academy Cosmo e Meccatronico.

«La Regione Veneto, in collaborazione con le 17 Reti territoriali per l’orientamento, offre alle famiglie dei ragazzi impegnati in una fase di scelta, percorsi supportati da esperti e da testimoni privilegiati», ricorda l’assessore all’istruzione e formazione Elena Donazzan. «Si tratta di un’occasione unica per avere strumenti in più per decidere consapevolmente».

«Il 65% dei ragazzi che oggi vanno a scuola, una volta diplomati o laureati, svolgeranno dei lavori che ad oggi ancora non esistono», prosegue l’assessore. «Per questo è necessario comprendere le tendenze e i processi di cambiamento in atto. Sono ancora troppi i giovani che effettuano le proprie scelte scolastiche lasciandosi semplicemente guidare dagli amici, dalla vicinanza alla propria abitazione, dal prestigio della scuola. Queste scelte, se non ragionate con criticità e consapevolezza, rischiano di condizionare il percorso scolastico dei giovani e compromettere le fondamenta del loro percorso lavorativo, Gli incontri dei percorsi territoriali del progetto #Orientati aiuteranno famiglie e ragazzi, ma anche i docenti stessi, a scegliere il futuro in modo più consapevole».

Il liceo annuncia anche l’adesione alla sesta edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, che unisce anche quest’anno più di 400 licei. L’iniziativa ormai collaudata vede nella stessa notte in tutta Italia centinaia di licei classici aperti per presentare letture espressive, brani teatrali e musicali, conferenze ispirati al mondo antico. Il Liceo “Dal Piaz” terrà aperto il plesso di via Tofana, sede storica del liceo classico feltrino, dalle 18 alle 24 di venerdì 17 gennaio, offrendo un densissimo programma di proposte culturali, tutte relative al mondo e alla cultura classici.

Il Dal Piaz ha aderito sin dalla prima edizione a questa iniziativa, partita dal liceo «Gulli e Pennisi» di Acireale per diventare poi appuntamento nazionale; la partecipazione del Dal Piaz rientra nel più ampio programma di rilancio della sezione classica messo a punto in questi ultimi anni dal liceo feltrino, programma attuato non solo partecipando o promuovendo diverse iniziative culturali , ma anche rinnovando i curricoli proposti agli studenti che scelgono questo indirizzo.

Nel corso della serata, oltre all’esibizione del coro Musicaliceo e del gruppo teatrale del Dal Piaz I Messinscena, vi saranno diverse performance musicali degli studenti con vari strumenti, dal pianoforte al violino, dall’arpa al flauto; numerose saranno le letture o la drammatizzazione di brani letterari di autori da Plauto a Oscar Wilde. La lectio magistralis quest’anno è affidata al prof. Paolo Slongo che parlerà del filosofo Montaigne.

pubblicita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: