Belluno °C

domenica 31 Maggio 2020,

Incontro a Laggio sulle problematiche del gioco d’azzardo

Libera Cadore premia i locali di Vigo, Lorenzago e Lozzo senza slot machines.

Il presidio «Barbara Rizzo» di Libera Cadore (Associazione di nomi e numeri contro le mafie), con il supporto dell’associazione Progetto Musica, promuove un incontro per sensibilizzare la popolazione sulle problematiche legate al gioco d’azzardo. L’appuntamento è fissato per martedì 21 gennaio, alle ore 20.30, presso la sala polifunzionale di Laggio (Vigo di Cadore) situata in via Tomaso Da Rin.

Sono molte le associazioni di Vigo, Lorenzago e Lozzo che hanno accolto l’appello lanciato da Libera Cadore in collaborazione con le amministrazioni comunali, con la Magnifica Comunità Cadore, con le scuole presenti sul territorio e con l’Ulss 1 Dolomiti. Un appello finalizzato a coinvolgere tutte le realtà dei vari paesi a diventare parte attiva e ad iniziare a discutere delle delicate tematiche legate al gioco d’azzardo.

Durante l’incontro, aperto al pubblico, interverranno: Piermario Fop, insegnante e referente di Libera Cadore; Alfio De Sandre, medico e direttore del Dipartimento dipendenze dell’Ulss Dolomiti; Luca Cecutti, assistente sociale del Servizio dipendenze di Auronzo; il Gruppo di auto mutuo aiuto Azzardo di Belluno con varie testimonianze.

Al termine della serata spazio inoltre alla premiazione ai titolari dei locali di Vigo, Lorenzago e Lozzo che hanno fatto la scelta etica di non dare spazio alle slot machines all’interno delle loro attività.

pubblicita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: