Belluno °C

mercoledì 12 Agosto 2020,

Domenica 2 probabili rovesci e temporali sparsi e intermittenti

Temperature in generale contenuta diminuzione, eccetto aumento delle minime nelle valli.

Il Centro Valanghe Arpav di Arabba prevede per domenica 2 agosto qualche tratto soleggiato al mattino, specie sulle Dolomiti, e nuvolosità irregolare, anche cumuliforme, più presente sulla fascia prealpina. Copertura nuvolosa che potrà già essere associata a qualche fenomeno. Nel pomeriggio ulteriore intensificazione della nuvolosità con nuovi fenomeni. Clima decisamente meno caldo per deficit di sole ed episodi d’instabilità. Precipitazioni: al mattino probabilità medio-bassa (30/40%) sulle Dolomiti e medio-alta sulle Prealpi (50/70%)per rovesci e temporali sparsi. Al pomeriggio aumento del rischio rovesci e temporali (80/90%) che saranno sparsi e intermittenti. Temperature in generale contenuta diminuzione, eccetto aumento delle minime nelle valli. Sono previste punte di 26/28°C nei fondovalle prealpini e di 21/24°C a 1000/1200 metri. Venti: nelle valli generalmente deboli di direzione variabile, salvo locali rinforzi in prossimità dei temporali; in quota deboli/moderati da sud-ovest, in rinforzo alla sera.

Lunedì 3 tempo variabile/instabile, anche perturbato alla sera, con cielo spesso molto nuvoloso e brevi schiarite. In questo contesto i fenomeni saranno frequenti ma intermittenti di giorno, diventando più diffusi e di maggiore intensità nel tardo pomeriggio/sera. Clima più fresco con debole escursione termica diurna. Probabilità molto alta (90/100%) per rovesci e temporali. I fenomeni saranno sparsi e intermittenti con qualche pausa nel corso della giornata, mentre saranno diffusi e intensi tra il tardo pomeriggio e la sera. Temperature in ulteriore diminuzione, con minime osservate alla sera. Sono previste punte di 24/25°C nei fondovalle prealpini e di 19/21°C a 1000/1200 metri. Venti: nelle valli generalmente deboli di direzione variabile, salvo locali rinforzi in prossimità dei temporali; in quota perlopiù deboli da sud-ovest al mattino, a tratti moderati sulle cime più alte, nel tardo pomeriggio sera in rotazione da nord e in netto rinforzo.

Martedì 4 nottetempo e parte del mattino con cielo coperto e precipitazioni ancora piuttosto diffuse. Al pomeriggio attenuazione della copertura nuvolosa ed esaurimento dei fenomeni. L’ulteriore calo termico riporterà la neve oltre i 2900 metri sulle cime dolomitiche. Alla sera rasserenamenti. Temperature in calo, sotto la media del periodo. Venti irregolari di direzione variabile nelle valli, con qualche episodio di Foehn; in quota tesi/forti da nord nord-est, in attenuazione alla sera.

pubblicita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: