Belluno °C

mercoledì 2 Dicembre 2020,

Recuperati due escursionisti in difficoltà sulla Tofana di Rozes

In mattinata il Soccorso alpino ha anche aiutato un milanese 72enne che era caduto in Cansiglio riportando la probabile frattura di un dito.

Passate da poco le 15 di oggi, sabato 10 ottobre, la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti che erano in difficoltà dopo avere trovato neve mentre percorrevano la normale alla Tofana di Rozes, a Cortina d’Ampezzo. In contatto con loro e con l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore decollato da Belluno, il Soccorso alpino, in base alle coordinate ricevute, ha individuato il punto in cui si trovavano i due trentenni tedeschi che sono stati poi recuperati con un verricello di 25 metri e trasportati al Rifugio Dibona.

In precedenza, alle 11.25, la Centrale del Suem aveva allertato il Soccorso alpino dell’Alpago per un escursionista che si era fatto male a una mano. Percorrendo il giro ad anello in Cansiglio un 72enne di Milano nel superare un tronco era caduto riportando la probabile frattura di un dito. Assieme alla moglie, con l’aiuto di un passante, l’uomo, agitato e dolorante, ha ripreso la strada per rientrare sulla Piana, mentre una squadra gli andava incontro. L’infortunato si è poi recato autonomamente all’ospedale di Vittorio Veneto assieme al figlio.

pubblicita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: