Belluno °C

venerdì 14 Maggio 2021,

«Occhio al bio!», Certottica con Università di Trento vince il bando di Cariverona

Lo studio è volto a definire un metodo rapido e a basso costo di certificazione per i prodotti ottici bio-based.

Sempre maggior attenzione all’ecosostenibilità, uno dei capisaldi delle aziende del futuro: Certottica, in partenariato con l’Università di Trento – Dicam (Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica), ha vinto con il progetto «Occhio al bio!», uno studio volto a definire un metodo rapido e a basso costo di certificazione per i prodotti ottici bio-based (montature e lenti di origine biologica).

L’istituto di Longarone, in veste di partner, è risultato vincitore del bando «Ricerca & Sviluppo» promosso da Fondazione Cariverona in partnership con Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

Obiettivo del bando è sostenere progetti innovativi di ricerca che, finalizzati al miglioramento di processi, prodotti o servizi del sistema economico e produttivo, possano generare ricadute positive ed incisive per lo sviluppo dei territori di riferimento delle Fondazioni partner.

Ad oggi, nel settore dell’occhialeria, sono pochissime le aziende che producono linee di prodotti “bio-based”. Questo perché, in questo settore, non esiste una norma specifica che definisca un percorso certificativo per discriminare tra prodotti “bio-based” e non.
Oltre a questo obiettivo, il progetto prevede di studiare una simbologia che aiuti i consumatori a distinguere i materiali “bio-based” e a definire dei percorsi corretti di smaltimento, in un’ottica di riciclo e di rispetto dell’ambiente.

L’Università di Trento – Dicam (Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica) si è vista assegnare un contributo di 96.000 euro a copertura delle spese per un ricercatore post-doc che verrà ospitato nei laboratori di Certottica da gennaio 2021, quando verrà dato avvio al progetto.

Certottica e l’Università di Trento lavoreranno a stretto contatto con le aziende del Distretto dell’Occhiale, mettendo in campo le rispettive competenze, in ambito di certificazione e di materiali.

«Occhio al Bio!» è in linea con le nuove politiche ambientali Europee e con l’Agenda per lo sviluppo sostenibile 2030. Per informazioni contattare l’Area Ricerca ed Europrogettazione di Certottica allo 0437 573157.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: