Belluno °C

martedì 2 Marzo 2021,

Modificata la governance di EssilorLuxottica

Leonardo Del Vecchio ha deciso di ritirarsi volontariamente dalle sue cariche esecutive e di rimanere presidente non esecutivo della società. Il Consiglio di amministrazione ha conferito tutti i poteri esecutivi a Francesco Milleri e Paul du Saillant nominati rispettivamente amministratore delegato e vice amministratore delegato.

Il Consiglio di amministrazione di EssilorLuxottica, riunitosi ieri, giovedì 17 dicembre, ha deciso di modificare la governance di EssilorLuxottica nel rispetto del principio dei pari poteri previsto nell’Accordo di combinazione, per soddisfare il desiderio del suo vice presidente esecutivo di andare in pensione. Hubert Sagnières lascia quindi tutte le cariche esecutive in EssilorLuxottica e nelle sue controllate e mantiene l’incarico di vice presidente non esecutivo della società.

Al fine di preservare il principio di pari poteri previsto dall’Accordo di combinazione attualmente in vigore, Leonardo Del Vecchio ha deciso di ritirarsi volontariamente dalle sue cariche esecutive in EssilorLuxottica e di rimanere presidente non esecutivo della società.

Il Consiglio di amministrazione ha conferito tutti i poteri esecutivi a Francesco Milleri e Paul du Saillant, nominati rispettivamente amministratore delegato e vice amministratore delegato di EssilorLuxottica, fino alla nomina del nuovo Consiglio di amministrazione da parte dell’assemblea annuale degli azionisti del 2021. Paul du Saillant diventa presidente e amministratore delegato di Essilor International.

Il Consiglio di amministrazione – informa una nota della società – ha inoltre deciso di pagare un acconto di dividendo per l’esercizio 2020 pari a 1,15 per azione in data 28 dicembre 2020 vista l’efficacia delle misure adottate per contenere i costi e preservare la liquidità messe in atto dalla società e vista la solida ripresa nella seconda metà dell’anno.

«Desidero ringraziare Hubert Sagnières per come ha guidato Essilor facendola diventare un’azienda di riferimento a livello globale e per il suo contributo nel fare di EssilorLuxottica l’azienda forte che è oggi», ha commentato Leonardo Del Vecchio. «Ciò che ha portato in azienda nel corso della sua carriera è destinato a restare nel tempo. Sono anche lieto che l’approccio resiliente e attento adottato nella gestione della società in un anno impegnativo come questo ci abbia permesso di annunciare un acconto di dividendo, segnale forte che il nostro business e l’intero settore hanno la capacità di superare grandi avversità».

Da parte sua Hubert Sagnières ha aggiunto: «Gli importanti progressi compiuti negli ultimi due anni e più recentemente sotto la guida di Francesco e Paul, mi danno fiducia che questo è il momento giusto per me di fare un passo indietro e trasferire a loro i miei poteri esecutivi per assicurare una transizione di governance più fluida. Mi auguro che questa modifica della governance accelererà ulteriormente l’integrazione della società e le sue sinergie, a vantaggio di tutti gli stakeholder, attraverso la realizzazione della nostra Mission».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: