Belluno °C

lunedì 18 Ottobre 2021,

Tutto pronto per la fiera virtuale «Ri-Costruire Speciale Super Bonus»

Vari i momenti di approfondimento che sono stati previsti dal 13 al 16 maggio con il coinvolgimento di numerosi e qualificati professionisti.

Tutto pronto per l’edizione virtual della fiera «Ri-Costruire Speciale Super Bonus» proposta da Longarone Fiere Dolomiti dal 13 al 16 maggio su https://virtual.fieracostruire.com (con accesso tramite registrazione gratuita).
Per il presidente della Provincia, Roberto Padrin si tratta di una manifestazione a cui va riconosciuto il merito di «portare all’attenzione alcuni temi di grande attualità dell’edilizia come il Super Bonus 110%, nonostante l’impossibilità di organizzare questa edizione di Ri-Costruire in presenza» (di qui l’augurio agli organizzatori di tornare presto alla normalità «continuando a fare di Longarone Fiere Dolomiti il motore pulsante dell’economia della nostra provincia»).

Da parte sua il presidente di Longarone Fiere Dolomiti, Gian Angelo Bellati ha sottolineato che questa speciale edizione è possibile grazie a «uno strumento di fiera virtuale importante che stiamo sviluppando grazie anche a un progetto regionale-europeo in collaborazione con il partner tecnico AIPEM e che sarà sempre più utilizzato in complementarietà con le fiere in presenza. Un servizio supplementare per le imprese che non termina con la chiusura della fiera, ma continua ad essere a disposizione anche dopo, fino alla fiera successiva».

Entrando nel vivo del programma della manifestazione e del Super Bonus 110%, è intervenuto il presidente provinciale del Comitato unitario delle professioni, Innocenzo Megali, secondo il quale è importante, in merito ai due convegni previsti, «la partecipazione degli Ordini e dei Collegi professionali che mettono a disposizione in questa difficile situazione economica tutte le proprie competenze e conoscenze scientifiche, tecniche, giuridiche ed economiche per la ripresa del Paese duramente colpito dalla crisi sanitaria. Ci sono da approfondire moltissimi aspetti, da quelli relativi al progetto alle verifiche sullo stato dell’immobile, dalle diagnosi energetiche agli studi di fattibilità e agli aspetti della convenienza economica e fiscale che spesso costituiscono l’antecedente logico di tutti gli studi che vengono fatti. Saranno approfonditi anche gli aspetti giuridici con le responsabilità che ci sono non soltanto per i professionisti, ma anche per imprese e committenti».
Giovedì 13 maggio, giorno di apertura della fiera virtuale, accessibile gratuitamente a tutti previa registrazione (virtual.fieracostruire.com) si terrà anche il convegno organizzato da Appia Cna «Scatta l’obbligo della normativa nzeb per gli edifici privati. Quali impatti sul superbonus? Come conciliare consumo zero e sostenibilità?». Tra i relatori alcuni tra i più importanti attori in ambito nazionale. Insieme alla Cna del Veneto con Alessandro Conte e l’assessore regionale Giampaolo Bottacin, ci saranno per esempio Francesco Marinelli, presidente di EcoAction, Enea con Silvia Di Turi, GBC Italia con il presidente Marco Mari.

Confartigianato Belluno organizzerà il convegno di venerdì 14 maggio dal titolo «I nuovi limiti di trasmittanza termica per le detrazioni sui serramenti» che interessa non solo il Super Bonus, ma anche Eco Bonus e Bonus Casa. Ad intervenire saranno Andrea De Biasi, presidente di mestiere serramentisti di Confartigianato Imprese Belluno e Alessandro Cibin, direttore tecnico Organismo Notificato t2i – trasferimento tecnologico e innovazione.

Nell’ambito della fiera con il Centro per la formazione e la sicurezza di Belluno si parlerà anche di «Una concreta consapevolezza dei lavoratori. La patente a punti per il lavoro responsabile nei cantieri Re.Mo.Ve.», di «L’emergere del Sistema Duale nella formazione scolastica: studio e lavoro!», di «Consolidamento e messa in sicurezza dei versanti in roccia: dal rafforzamento corticale ai valli paramassi – Formazione perforatori».

1 commento

  • Ottima idea, molti proprietari di abitazioni sono coinvolti in questo Superbonus 110 e quindi sono curiosi di confrontare le notizie trovate sul web con quello che verrà enunciato nel vostro programma.
    Buon lavoro a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: