Belluno °C

giovedì 24 Giugno 2021,

«Lo vorresti, un figlio?». Il sondaggio dell’Amico

Il sondaggio è anonimo, c'è un mese per rispondere.

Il Corriere delle Alpi di oggi, giovedì 10 giugno, dedica due pagine al tema della perdita di iscritti nelle scuole della provincia di Belluno, un calo di 3.200 unità in nove anni, che mostra una flessione percentuale grave soprattutto tra gli iscritti più giovani, addirittura del 25%. Significa che tra una decina d’anni quel calo arriverà ad affliggere tutte le scuole, fino alle superiori, con conseguenze che è facile immaginare: chiuderanno classi e istituti, molti insegnanti perderanno il posto, le famiglie saranno forse indotte a cambiare casa se vivono in luoghi periferici rispetto alla presenza delle scuole.

Il problema si lega da un lato alla struttura della nostra popolazione provinciale, con molti anziani, dall’altro è il riflesso dal basso numero di figli per donna, si fanno pochi figli, il dato bellunese è tra i peggiori in Italia. E il calo demografico nelle classi d’età più giovani si riflette immediatamente sulle scuole, dove vengono a mancare gli iscritti.

L’Amico del Popolo propone un sondaggio anonimo per cercare di capire il perché: perché non si fanno figli. Le motivazioni possono essere molto personali ma anche “esterne” cioè legate alla presenza o assenza di strutture, di sostegni, di aiuti. Il sondaggio si intitola «Lo vorresti, un figlio?», clicca sulla scritta qui sotto per rispondere e più sotto per vedere i risultati. È possibile dare risposte multiple. Il sondaggio resterà attivo per un mese da oggi.

Rispondi al sondaggio «Lo vorresti, un figlio?»

Guarda le risposte al sondaggio «Lo vorresti, un figlio?»

Luigi Guglielmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: