Belluno °C

venerdì 17 Settembre 2021,

Abm, eletti i 21 nuovi consiglieri per il prossimo triennio

L’assemblea dell’Associazione Bellunesi nel mondo ha approvato anche i bilanci e le modifiche allo statuto e il collegio dei probiviri.

La 57.ma assemblea generale dell’Associazione Bellunesi nel mondo, svolta in modalità on line sabato 19 giugno, ha visto la partecipazione di una sessantina di persone, tra soci, rappresentanti delle Famiglie Bellunesi, sindaci ed sponenti politici regionali e nazionali.

Il presidente Oscar De Bona ha focalizzato la sua relazione morale sulle molteplici attività che sono state realizzate in questo ultimo anno e mezzo: dalla pubblicazione di volumi e mostre, al potenziamento del palinsesto di Radio Abm, strumento che si è rivelato molto utile soprattutto nel periodo di lokhdown. Inoltre è sempre stata garantita l’apertura degli Uffici e il personale ha potenziato l’assistenza e il supporto ai propri associati e non solo. Non è mai mancato il rapporto diretto con le Famiglie ed è sempre stata garantita l’uscita della rivista «Bellunesi nel mondo».
Anche in tempi di pandemia, non sono poi mancate le battaglie messe in campo dall’Abm a beneficio e tutela delle comunità bellunesi residenti all’estero ed è stato ampliato il MiM Belluno, con una nuova area dedicata a diversi personaggi bellunesi illustri, e otto mostre virtuali sui mestieri tipici dei nostri emigranti; è stata anche creata e messa on line Accademiabm.it, la piattaforma e-learning dell’Associazione.

Il presidente dell’Abm, Oscar De Bona, durante la lettura della relazione morale.

«Il consuntivo 2020 dell’Abm si chiude con un avanzo di euro 7.737. Possiamo essere soddisfatti dato che il precedente bilancio approvato l’anno scorso aveva un disavanzo di 8.209 euro», ha sottolineato il tesoriere Angelo Paganin. Un risultato ottenuto grazie all’ottimizzazione dei costi, ma anche – e soprattutto – a numerosi progetti che hanno consentito di ricevere contributi pubblici e privati (senza dimenticare l quote dei soci, indispensabili per garantire il proseguimento delle attività). Sempre Paganin ha inoltre sottolineato come vi sia stato un incremento delle entrate dovute al 5×1000 e ha concluso ringraziando il cassiere Giovanni Dalla Rossa e il revisore unico dei conti Vittorio Tison.

In chiusura dell’assemblea è stata fatta ascoltare la canzone «Ritornerò», composta per l’Abm dal musicista Mauro Da Rin Bettina. Dopo l’ascolto il presidente De Bona ha proposto che la canzone diventi l’inno ufficiale dell’Associazione Bellunesi nel mondo. All’unanimità, e con un grande applauso “virtuale”, l’assemblea ha approvato.

Nella giornata di giovedì 24 giugno la commissione elettorale dell’Abm, presieduta da Alvio Pompanin, si è riunita per lo spoglio delle schede. I soci appartenenti alle Famiglie hanno votato per corrispondenza, mentre i soci singoli avevano la possibilità di votare, presso la sede Abm, dal 14 al 19 giugno nel seggio appositamente allestito. Si votava per approvare il bilancio consuntivo 2020 e preventivo 2021, alcune modifiche allo statuto, il collegio dei probiviri e il rinnovo del Consiglio direttivo. Tutto è stato approvato. In merito al Consiglio direttivo, composto da 21 consiglieri, i candidati erano 33. Di seguito i 21 consiglieri eletti, con le relative preferenze:
De Bona Oscar (2287)
Budel Rino (2000)
Burigo Patrizia (1981)
Dazzi Antonio (1973)
Francescon Giulia (1832)
Paganin Angelo (1702)
Urpi Luca (1485)
Dalle Mule Emilio (1457)
Dalla Corte Ernestina (1369)
Marchioro Jordana (1365)
Cugnach Sergio (1320)
Burlon Mila (1308)
Tavi Luciana (1307)
Savaris Irene (1295)
Carniel Luisa (1261)
Simoes Venecia Maria (1247)
Luchetta Luca Giuseppe (1063)
Serafini Loris (1062)
Caneve Angelo (922)
Vantaggi Giuliano (865)
Soatto Prabaldi Loredana (815)

Ultimo passaggio l’elezione del Presidente, del vice presidente vicario e del vice presidente, oltre ai quattro consiglieri del Comitato esecutivo. L’elezione spetterà al neo eletto Consiglio direttivo, che si riunirà per la prima volta giovedì 9 settembre.

Faranno invece parte del Collegio dei probiviri:
Lorenzo Chiarelli (1465)
Cipriano Della Lucia (1496)
Michele Giaier (1299)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: