Belluno °C

sabato 4 Dicembre 2021,

Covid, 4 classi in sorveglianza. Contagi in calo nelle scuole

Si tratta di due sezioni di una scuola dell’infanzia e due classi di istituti superiori tra il Bellunese e il Feltrino.

Sono quattro le classi attualmente in carico al Team scuola del Dipartimento di Prevenzione per la presenza di alcuni contagi. Si tratta di due sezioni di una scuola dell’infanzia e due classi di istituti superiori tra il Bellunese e il Feltrino. In tutto sono 85 le persone sotto sorveglianza o in quarantena. Il bilancio sulla presenza del Covid nelle scuole è stato diffuso ieri, venerdì 8 ottobre, dall’Ulss 1 Dolomiti. «Si rileva un calo delle classi in sorveglianza, in linea con quello della precedente settimana», segnala l’azienda sanitaria. «Dai tamponi di controllo al termine del periodo di sorveglianza/quarantena non sono emersi nuovi casi positivi, permettendo così il rientro delle classi a scuola».

Anche in Ulss Dolomiti è partito in questi giorni il progetto “scuole sentinella”, che prevede il monitoraggio della circolazione in ambito scolastico del virus responsabile di Covid-19 tramite una campagna programmata di testing negli alunni asintomatici. Una rete di “scuole sentinella” per sorvegliare l’epidemia che vede coinvolti gli studenti delle scuole che parteciperanno al progetto, ai quali verrà offerto un test molecolare per la ricerca sulla saliva del virus. Il campione sarà analizzato in un laboratorio di microbiologia. Il test è offerto gratuitamente.

La scuola riceve dall’Ulss i kit già etichettati con i dati dello studente che ha aderito e lo consegna allo studente per l’auto-prelievo. Il campione, infatti, deve essere raccolto a casa, al mattino, appena svegli, prima di fare colazione e prima di lavarsi i denti, con una sorta di “lecca lecca” che va imbevuto di saliva. Lo studente riconsegna poi il campione in un apposito contenitore presso l’istituto scolastico. L’Ulss raccoglie i campioni e li porta al laboratorio che referta i tamponi come di consueto. Il test sarà effettuato ogni 15 giorni.

In provincia di Belluno, le scuole individuate nelle rete sono l’istituto comprensivo 2 di Belluno (che comprende le scuole elemetari di Fiammoi, Quartier Cadore, Cavarzano e Mur di Cadola e la scuola media Nievo) e l’istituto superiore di Feltre, che raggruppa Negrelli, Colotti e Rizzarda. In totale le classi monitorate sono 80. «Nella prima “settimana di collaudo” del progetto siamo partiti con le scuole superiori allestendo e distribuendo 475 provette (una per ciascuno studente)», precisa l’Ulss. «Al momento sono stati refertati 251 tamponi ed è in corso la refertazione dell’ultimo giorno di raccolta. Allo stato attauel non è stato riscontrato alcun positivo. La prossima settimana sarà il turno dell’Istituto comprensivo 2 di Belluno con la distribuzione e la raccolta di 559 campioni nei giorni 12, 13 e 14 ottobre».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: