Belluno °C

sabato 4 Dicembre 2021,

Covid, casi in aumento soprattutto tra i giovanissimi (0-14 anni)

Lo si legge nell'aggiornamento, riferito alla settimana tra l'11 e il 17 ottobre, diffuso dall'Ulss 1 Dolomiti.

Nell’ultima settimana è stata registrata una casistica superiore rispetto alla settimana precedente. I casi riscontrati sono riferibili prevalentemente a focolai familiari, spesso legati alla forte ripresa della mobilità delle persone. Lo si legge nell’aggiornamento Covid, riferito alla settimana tra l’11 e il 17 ottobre, diffuso dall’Ulss 1 Dolomiti. I casi rilevati sono 66 (+29 rispetto alla scorsa settimana), con un conseguente tasso di incidenza settimanale di 33,1 casi su 100 mila abitanti, di poco superiore all’incidenza nazionale (29,7  su 100 mila abitanti). L’aumento è soprattutto tra i giovanissimi (0-14 anni), in prevalenza ragazzi in età scolare. I numerosi contatti sia scolastici che sportivi che legati ad altre attività extrascolastiche rendono particolarmente impegnativi i tracciamenti conseguenti a questa casistica giovanile. L’Ulss ricorda l’importanza di mantenere comportamenti prudenti, usando la mascherina quando prevista, mantenendo le distanze, arieggiando i locali e igienizzando le mani. La casistica maggiore si registra anche nelle fasce 25-44 e 45-64 anni: la vaccinazione è fondamentale per prevenire l’infezione e le forme gravi di malattia. Le prime dosi sono sempre prenotabili da portale www.aulss1.veneto.it oppure è possibile presentarsi ad accesso libero in una delle sedute programmati (sedi e orari sul sito).

La mappa sottostante rappresenta l’incidenza settimanale per singolo comune. Si ricorda che nei piccoli comuni, anche una minima casistica determina un’incidenza (casi/abitanti) significativa, alla luce del piccolo denominatore di popolazione.

Sono attualmente ricoverati al San Martino di Belluno 6 pazienti Covid positivi in area non critica, di 34, 51, 70, 73, 83, 84 anni. Al momento le terapie intensive non hanno persone Covid positive ricoverate.

Ad oggi sono state trattate con anticorpi monoclonali dall’Unità operativa di Malattie infettive di Belluno 92 persone. Nella settimana dall’11 al 17 ottobre sono stati somministrati 6 trattamenti con monoclonali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: