Belluno °C

sabato 4 Dicembre 2021,

La vita ai tempi del Covid in due produzioni di Marco Recalchi

Un docufilm e un cortometraggio: saranno proiettati all'Officinema di Feltre.

Il 22 ottobre, alle 19 e alle 21 all’Officinema di Feltre, verranno presentati due progetti nati tra il 2020 e il 2021 per raccontare il mondo invaso da un virus. Quanto accaduto non poteva non essere raccontato e cos, il regista feltrino Marco Recalchi, con la sua casa di produzione Ikona Film in collaborazione con Shami Media, The Old Film Farm LTD e Skyup Academy, ha deciso di produrre un docufilm e un cortometraggio. Il documentario si intitola “Quarantena” e porta all’interno di cinque storie: una di fiction e quattro reali. L’attore che interpreta il protagonista della storia è Alessandro Rossi, mentre gli altri personaggi interpretano se stessi in vere situazioni di vita quotidiana. Tra questi troviamo anche il giovane youtuber Lorenzo Pilat, in arte Njiwa (noto per la serie web “Njiwa vs Dracula” visibile sul suo canale Njiwa Channel), che è anche uno dei due attori principali del cortometraggio “Before the Dawn (prima dell’alba)”, che verrà presentato sempre all’Officinema il 22 ottobre.

Questo breve film racconta la storia di due fratellini che, a causa di un virus che trasforma in zombie, restano soli in casa senza possibilità di uscire se non nel corso della notte, quando i morti viventi sono meno pericolosi (non vedono al buio), per poi rientrare prima dell’alba. «Il documentario è molto strano», spiega Recalchi, «richiama i film americani proprio perché volevo sottolineare il fatto che da decenni il cinema ci propina lo scenario del mondo invaso da un virus e ora che è accaduto veramente. Nessuno sapeva come comportarsi. Vi prometto che non vedrete gente che canta sui balconi o che fa il pane… nulla di tutto ciò. Il cortometraggio, invece, non cita direttamente il Covid, ma il risultato non cambia. Non si tratta di un film horror ma drammatico. I due giovani protagonisti (Lorenzo Pilat e Gabriel Da Pos, di soli 9 anni) hanno recitato molto bene e meritano di essere sostenuti dal pubblico». Per prenotare il posto 346 7468273 oppure officinemafeltre.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: