Belluno °C

giovedì 9 Dicembre 2021,

Sportivamente Belluno acchiappa subito 13 ori

Il bottino nella prima giornata di gare provinciali di nuoto Esordienti.

Sportivamente Belluno costantemente sul podio al primo appuntamento della stagione provinciale di nuoto, legato alla categoria Esordienti: ad Agordo, infatti, si è svolta la prima giornata di gare per le fasce A e B. Tredici le medaglie d’oro conquistate dai bellunesi, oltre a 4 d’argento e 7 di bronzo. E le tre staffette 4×50 stile libero sono salite tutte sul podio: gradino più alto per le ragazze (Bortot, Mezzacasa, Viel, De Cian) in 2’24”20, prima e seconda piazza per i ragazzi. Da una parte, Cervo, Longi, Galanti, Nerviani (2’08”40); dall’altra, Brianti, Sommacal, Camposeo, Salatin (2’26”40).

Entrando nel dettaglio, nei 100 stile Levi Riccardo Cervo finisce al secondo posto per un decimo, mentre in ambito femminile Margherita De Cian si conferma la più veloce con un ottimo 1’14”20 e Beatrice Mezzacasa, al primo anno di categoria, è quinta. Nella stessa prova, volano pure i “piccoli” Esordienti B (nati fra il 2011 e il 2013): Mattia Donà è primo (1’21”40) e Luca Frisaldi terzo (1’27”50). Seguono a un soffio Daniel Somacal, Alessandro Morra e Cesare Lorenzi. Camilla Fistarol, invece, agguanta l’oro (1’29”80) e Greta Galanti (1’33”80) è terza. Bene pure Stella Somacal e Aurora Camposeo.

Passando ai 100 farfalla, podio tutto bellunese con Alessandro Nerviani (primo in 1’16”50), Alex Brianti (secondo in 1’29”70) e Samuele Sommacal (terzo in 1’40”0), mentre Eleonora Bortot trionfa in 1’33”80, Marta De Min è terza e Margherita Mazzoli quarta (entrambe al debutto in fascia A).

In merito ai 200 dorso, belle prove di Dora Bortoluzzi e Mario Dalla Riva e altro en plein per gli Esordienti A, nei 200 rana, con Levi Riccardo Cervo (3’18”70), Niccolò Longi (3’19”70), Vincenzo Iuliano (3’20”10) e Alessio Camposeo (3’55”0). Non da meno le ragazze per merito di Eleonora Bortot, che bissa l’oro (3’31”30), e Beatrice Mezzacasa d’argento (3’37”10).

Ancora protagonista inoltre Mattia Donà, primo nei 100 rana, mentre Frisaldi finisce per un soffio in terza posizione e Dora Bortoluzzi si infila al collo la medaglia più preziosa. Come Alessandro Nerviani nei 200 misti, chiusi in 2’35”80. E Thomas Pin è terzo.

Soddisfatta per lo stato di forma della squadra l’allenatrice Daniela Piermarini: «Il gruppo è già al lavoro per preparare al meglio l’appuntamento successivo, in programma mercoledì 8 dicembre a Monastier di Treviso».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: