Belluno °C

mercoledì 19 Gennaio 2022,

L’insegna fatta dai ragazzi della Scuola del legno di Sedico

Un percorso di cittadinanza attiva in collaborazione con l’Unione Montana Cadore Longaronese Zoldo.

È stata inaugurata lo scorso 14 dicembre, alla presenza del presidente Camillo De Pellegrin, del vice Gianni Burigo e di diversi consiglieri, la nuova insegna dell’Unione Montana Cadore Longaronese Zoldo posta all’ingresso della sede dell’Ente a Longarone. L’opera, in legno di abete, è stata realizzata con entusiasmo e passione durante le ore di laboratorio dalle classi terze della Scuola del Legno di Sedico, guidate dall’insegnante Moreno De Biasi, e raffigura il Pelmo, uno dei rilievi più caratteristici delle Dolomiti patrimonio Unesco, attorniato dal giallo del sole e dal blu del Piave.

Alla cerimonia, in rappresentanza della Scuola, hanno partecipato gli allievi della 3A accompagnati dai docenti Moreno De Biasi e Patrizia Burigo. A conclusione della mattinata gli alunni si sono recati al cimitero delle Vittime del Vajont, a Fortogna, per una visita guidata curata dal Sindaco di Soverzene.

«La giornata si è svolta nello spirito della cittadinanza attiva», ha sottolineato la professoressa di diritto Patrizia Burigo, «poiché i ragazzi si sono spesi per il loro territorio realizzando un’opera tangibile e hanno arricchito la conoscenza dello stesso visitando un luogo simbolo della memoria bellunese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: