Belluno °C

martedì 18 Giugno 2024,

Corso per diventare tecnico specializzato nell’uso di macchine da cantiere

Al via il nuovo percorso professionalizzante che dà accesso diretto al mondo del lavoro per diventare esperti nell’uso di escavatori, macchine perforatrici, pale meccaniche e mezzi di ultima generazione per l’edilizia.

In Veneto, secondo le stime di Ance, sono attesi 7 miliardi di investimenti per l’edilizia e le imprese sono alla costante ricerca di operai qualificati, capicantiere, manovali, artigiani. Per questo “CFS Scuola Edile di Belluno” ha organizzato un corso professionalizzante Ifts (Istruzione e formazione tecnica superiore) per la gestione del territorio attraverso l’utilizzo di macchine operatrici di ultima generazione.
Il corso gratuito e finanziato dalla Regione Veneto è pensato per diplomati (titolo di studio non vincolante), persone che si vogliono riqualificare, disoccupati e professionisti, e garantisce un accesso diretto al mondo del lavoro attraverso le aziende partner.

«L’innovativa figura professionale formata durante il corso – spiega il direttore del CFS, Danilo De Zaiacomo – è stata pensata in collaborazione con le imprese edili del territorio, per rispondere appieno alle loro esigenze. In questo modo ci sono concrete possibilità per i partecipanti di accedere al mondo del lavoro con elevate competenze tecniche e gestionali. Il corso partirà il prossimo 28 febbraio, sarà gestito dal CFS Scuola Edile di Belluno. È gratuito e a numero chiuso. Sono previste 800 ore di formazione complessive: 400 ore in aula e laboratorio e 400 ore di stage in collaborazione con imprese leader nelle attività di manutenzione del territorio e delle infrastrutture del settore che mettono a disposizione concrete possibilità di assunzione al termine del corso. È previsto servizio mensa e alloggio, per chi viene da lontano».

Durante il periodo di formazione gli allievi, oltre ad affrontare le tematiche relative alla gestione del cantiere, si specializzeranno nell’utilizzo di macchine operatrici, escavatori, macchine perforatrici, pale meccaniche e trattori. Saranno approfonditi i temi legati alla loro gestione e alla manutenzione dal punto di vista impiantistico, motoristico e di meccanica. Sono previsti appositi moduli per apprendere come realizzare riparazioni di componenti elettriche ed elettroniche delle macchine, così come la manutenzione programmata e preventiva dei mezzi da cantiere.

La formazione si avvarrà di mezzi messi a disposizione da partner tecnici (ditte costruttrici di macchine e imprese edili). Le iscrizioni sono già aperte. Il corso prevede un numero massimo di 20 partecipanti e le domande di iscrizione dovranno essere inviate a tutoraggio@cfsbelluno.it entro il 17 febbraio. Per informazioni è possibile contattare il numero 0437.753330.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d