Belluno °C

domenica 3 Marzo 2024,

Portare l’Europa nei territori montani: è iniziato a Sedico il percorso, rivolto ai giovani, che attraverserà il Veneto

Su iniziativa del Centro Europe Direct “Montagna Veneta”, insieme al Gal Prealpi e Dolomiti e Uncem Veneto.

Ha preso il via oggi in località Ospizio di Agre, in comune di Sedico, il progetto che vede protagonisti i giovani della montagna veneta, su iniziativa del Centro Europe Direct “Montagna Veneta”, insieme al Gal Prealpi e Dolomiti e Uncem Veneto. L’iniziativa si compone di una serie di incontri partecipativi in alcuni luoghi simbolo della montagna veneta rivolti alle giovani generazioni e ha l’obiettivo di far conoscere ai giovani la piattaforma europea EYY- European Year of Youth, nonché le opportunità offerte da quest’ultima e dai centri Europe Direct.

Allo stesso tempo, l’obbiettivo del percorso è quello di far riflettere i giovani delle aree montane su alcune tematiche significative per questi territori, nonché di motivarli per la ricerca e la proposta di idee e soluzioni da realizzare nel proprio contesto locale. Le aree rurali-montane sono infatti dei territori fragili, con marcate caratteristiche di marginalità, squilibrio demografico e diversificazione economica, in cui spesso si rileva una scarsa attrattività dei servizi (culturali, ricreativi, sociali) offerti ai cittadini, in particolar modo più giovani.

Come rendere quindi le aree montane più attrattive? Quali sono le proposte per una maggiore integrazione attiva dei giovani? Quali i servizi funzionali per animare luoghi e strutture a servizio degli interessi pubblici? E ancora, come portare le tematiche europee della “social inclusion”, “digital EU” e del “Green Deal” all’interno delle aree più periferiche? Gli incontri del progetto vogliono proprio incoraggiare i giovani partecipanti a “dire la loro”. I contributi raccolti verranno coordinati all’interno di un documento riassuntivo che verrà poi consegnato dagli stessi giovani alle istituzioni durante un evento finale previsto per il prossimo mese di dicembre.

1 commento

  • Omologare omologare questo è il disegno europeo non si tollerano culture e idee diverse .la montagna è sempre stata un crogiolo di genti e di culture diverse .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d