Belluno °C

mercoledì 29 Novembre 2023,

Al via il “Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni”

Si procede su base campionaria della popolazione. Il Comune di Belluno è coinvolto dall’indagine ogni anno e quest’anno ne saranno interessate 1.295 famiglie.

Anche quest’anno, a partire dal 2 ottobre, un campione di famiglie del Comune di Belluno sarà interessato dal Censimento della popolazione e delle abitazioni che l’Istat conduce sull’intero territorio nazionale. Dal 2018 il Censimento è organizzato in modo diverso dal passato: non coinvolge tutti i cittadini e tutte le abitazioni, ma, ogni anno, solo dei campioni rappresentativi dell’intero campo di osservazione, individuati con criterio casuale.

Nel Comune di Belluno sarà condotta una rilevazione che interesserà una lista di 1.295 famiglie estratta dal Registro statistico della popolazione tenuto dall’Istat. A questo campione di famiglie è già pervenuta una lettera personalizzata, inviata dall’Istituto Istat, con tutte le necessarie informazioni su come compilare il
questionario che da molti anni non è più cartaceo.
La data di riferimento da prendere in considerazione per rispondere alle domande del questionario è l’1 ottobre 2023: le risposte ai quesiti inseriti nel questionario devono essere riferite a quella data.
Il censimento si chiuderà il 22 dicembre 2023 e i primi risultati saranno diffusi a dicembre 2024.

L’Istat raccomanda la compilazione in autonomia del questionario, che dovrà essere fatta online entro l’11 dicembre 2023 in queste modalità:
1) con proprio dispositivo collegandosi a specifico link
2) online, ma avvalendosi di un computer con accesso a Internet, al Centro Comunale di Rilevazione.
Il Centro Comunale di Rilevazione, al quale è possibile chiedere tutte le informazioni a partire dal 2 ottobre e fino al 22 dicembre 2023, si trova in via Mezzaterra 45 (ingresso sul retro da via Brustolon) e può essere contattato per prendere un appuntamento al numero 0437 913403. Gli orari di apertura al pubblico di questo ufficio, sempre dal 2 ottobre e fino al 22 dicembre 2023, sono i seguenti: lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9.00 alle 11.30, e giovedì, dalle 15.00 alle 17.00.

Le famiglie che incontreranno delle difficoltà a rispondere autonomamente al questionario, dal 7 novembre al 22 dicembre, saranno contattate al telefono e/o riceveranno la visita a domicilio dei rilevatori incaricati dal Comune che compileranno con loro il questionario su tablet fornito da Istat.

I dati raccolti con il Censimento della popolazione e delle abitazioni restituiscono informazioni sugli individui (genere, età, luogo di nascita, cittadinanza, formazione, titolo di studio, condizione professionale, tipo di lavoro svolto, mobilità) collegandole con quelle familiari (per esempio, numero di componenti, le loro caratteristiche e quelle dell’abitazione in cui vivono) e con quelle relative al territorio (luogo di residenza).
Altro importante fattore di rilevazione riguarda la mobilità: le informazioni sugli spostamenti quotidiani per motivi di lavoro e studio permetteranno di operare per migliorare i sistemi di trasporto.

Per il buon esito della rilevazione, il Comune confida nella piena collaborazione da parte delle famiglie coinvolte, considerato anche che rispondere al Censimento è obbligo di legge.

Recapiti per maggiori informazioni:

  • Centro Comunale di Rilevazione in via Mezzaterra 45; orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 11.30 e giovedì dalle 15 alle 17; telefono 0437 913403.
  • Numero verde dell’Istat, a disposizione delle famiglie, attivo dal 2 ottobre al 22 dicembre 2023, tutti i giorni, dalle 9 alle 21: 800 188 802; sito Internet dell’Istat: www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: