Belluno °C

mercoledì 29 Novembre 2023,

Feltre, via libera a 8 interventi di messa in sicurezza del territorio

Per coprire il maggior costo dei lavori, già finanziati dal Pnrr, le opere saranno candidate a un bando regionale.

La Giunta comunale di Feltre, nella sua ultima seduta, ha dato il “via libera” a una serie di interventi di mitigazione del rischio idrogeologico e messa in sicurezza di alcune parti del territorio colpite dai violenti eventi atmosferici degli scorsi anni. Nello specifico, sono otto i lotti di lavori per i quali è stato approvato lo studio di fattibilità tecnica ed economica.

LOTTO 1 – Vignui, via Le Case (zona Preventorio): messa in sicurezza della sede stradale e del relativo dissesto idrogeologico di valle mediante realizzazione di banchettone a L in calcestruzzo armato fondato su micropali (lunghezza intervento circa 65 metri).

LOTTO 2 – Vellai, via Case Bianche: messa in sicurezza della sede stradale mediante sostituzione della condotta interrata esistente di captazione delle acque di versante (lunghezza intervento circa 38 metri).

LOTTO 3a – Zermen, via Tevere (zona cimitero): messa in sicurezza della sede stradale e del relativo dissesto idrogeologico di valle mediante realizzazione di terre armate e rettifica della carreggiata (lunghezza intervento circa 210 metri).

LOTTO 3b – Zermen, via Tevere (zona lottizzazione): messa in sicurezza della sede stradale e del relativo dissesto idrogeologico di valle mediante realizzazione di terre armate (lunghezza intervento circa 145 metri);

LOTTO 3c – Zermen, via Centrale: messa in sicurezza della sede stradale e della regimentazione delle acque di versante mediante realizzazione di una vasca di sedimentazione e guado a corda molla.

LOTTO 3d – Zermen, via Telva: messa in sicurezza della sede stradale mediante convogliamento delle acque di superficie con realizzazione di cunetta di scolo e asfaltatura della carreggiata.

LOTTO 4a – Villaga/Tomo, via Barucce: messa in sicurezza della sede stradale con ripristino del muro di sottoscarpa mediante nuovo banchettone a L in calcestruzzo armato fondato su micropali (lunghezza intervento circa 15 metri).

LOTTO 4b – Villaga/Tomo, via Laviste su torrente Gravon: messa in sicurezza della sede stradale tramite realizzazione di briglia ad arco e soglie per la stabilizzazione del fondo del torrente Gravon.

«Gli interventi in oggetto avevano già ottenuto un finanziamento di 1 milione e sessanta mila euro a valere sul Pnrr», sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Feltre Andrea Bona, «ma a seguito del noto massiccio incremento dei costi di cantiere e del nuovo prezzario regionale 2023, abbiamo dovuto rivedere con i progettisti il calcolo della spesa complessiva, ora lievitata a 1 milione e 557 mila euro. Stante la necessità di proseguire speditamente con l’assegnazione dei lavori (anche in virtù delle scadenze previste dal Pnrr) – prosegue Bona – abbiamo inserito le opere nel Piano 2023 e candideremo ora gli interventi per la parte di costo rimante, pari a 497 mila euro, a uno specifico bando regionale in scadenza nei prossimi giorni. Se, come ci auguriamo, l’iniziativa andrà a buon termine, avremo così la copertura completa dei lavori. Si tratta di una serie di interventi di piccola o media caratura, che però sono molto attesi dalla cittadinanza e che andranno a sanare una serie di situazioni che si trascinano oramai da alcuni anni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: