Belluno °C

domenica 3 Marzo 2024,

Sono in corso le «Giornate della Vista» della Fondazione OneSight EssilorLuxottica

A Palazzo Bembo saranno visitate seicento persone fragili

San Vincenzo de Paoli, Caritas di Belluno-Feltre, Insieme si può…, Società Nuova, Fraternità Landris, Coordinamento Rete Immigrazione della provincia di Belluno: sono le associazioni coinvolte nelle Dolomiti Bellunesi dal progetto della Fondazione OneSight EssilorLuxottica Italia «Giornate della Vista», che si pone l’obiettivo di offrire accesso sostenibile alle visite oculistiche alle persone svantaggiate. Il progetto, che ha il patrocinio della Camera dei Deputati, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Comune di Belluno, si svolge dal 13 al 24 novembre a Palazzo Bembo.

La Fondazione OneSight EssilorLuxottica si occuperà di effettuare visite oculistiche a titolo gratuito, donando occhiali da vista a chi ne avesse bisogno. L’iniziativa è rivolta alle persone fragili individuate dalle associazioni coinvolte nel progetto. Una clinica oculistica è stata allestita grazie alla strumentazione tecnica donata da Essilor per l’occasione, nella quale oltre seicento persone saranno visitate dal team di medici oculisti e ortottisti messo a disposizione da Marco Tavolato, primario di Oculistica dell’Ospedale di Camposampiero, e dall’Ospedale San Martino di Belluno. Subito dopo la visita medica, gli ottici di GrandVision e Salmoiraghi & Viganò individueranno la migliore soluzione visiva in base alla prescrizione. Gli occhiali da vista saranno realizzati in collaborazione con gli studenti dell’Ipaaps Ottico dell’Istituto Superiore “E. Fermi ” di Pieve di Cadore.

I volontari EssilorLuxottica provenienti dagli stabilimenti di Sedico, Agordo, Pederobba e Cencenighe agevoleranno il flusso delle visite oculistiche e la scelta del modello di occhiali e ciascuno di loro parteciperà all’attività con la donazione di un giorno di ferie. ll Gruppo Barilla supporta la Fondazione OneSight EssilorLuxottica Italia, donando 2.500 tra merendine, biscotti e snack.

«Crediamo che vedere bene sia un diritto umano fondamentale e per questo ci impegniamo a portare l’iniziativa delle Giornate della Vista in tutta Italia. Anche nel nostro paese, infatti, si può fare molto per favorire l’accesso alle cure oculistiche e l’inclusione sociale. Insieme ai medici oculisti e alle associazioni coinvolte, creiamo un circolo virtuoso, dedicato alla vista delle persone più svantaggiate» spiega il segretario generale della Fondazione OneSight EssilorLuxottica Italia Andrea Rendina.

1 commento

  • La vista è un dono meraviglioso, e questa iniziativa è ammirevole. Sappiamo quanto sia importante dare la possibilità di recuperare il visus con l’occhiale giusto, soprattutto a chi si trova in difficoltà. Bravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d