Belluno °C

giovedì 30 Maggio 2024,

Torna «Integralmente Sport e Cultura» con Assi e Fondazione De Rigo

Nuova edizione del progetto formativo che coinvolgerà 1.200 studenti della provincia di Belluno promuovendo una cultura in cui la disabilità non sia più vista come un limite.

Lo sport crea cultura e permette di abbattere velocemente barriere e distanze, unendo emotivamente le persone. Per Assi ApS Onlus una vera e propria missione e un impegno che si rinnova nel progetto «Integralmente Sport e Cultura – edizione 2022/2023» realizzato con il sostegno della Fondazione De Rigo H.E.ART Onlus.

Si rinnova quindi l’appuntamento con l’ormai storica iniziativa ideata dall’Assi per avvicinare, attraverso lo sport, i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado del Bellunese al mondo della disabilità. Un progetto formativo al quale quest’anno hanno aderito 16 istituti scolastici e circa 1.200 studenti, di cui un centinaio con disabilità, oltre ad istituzioni sportive, docenti laureati in scienze motorie, tecnici ed operatori con professionalità diverse.

«Integralmente Sport e Cultura» offre un percorso d’informazione e sensibilizzazione sulle disabilità e un incentivo alla pratica degli sport paralimpici all’interno delle scuole coinvolte. Ai ragazzi infatti sarà offerta la possibilità di conoscere e praticare alcune discipline sportive paralimpiche come ad esempio: boccia, calcio balilla, basket, wheelchair rugby, tennis, tennis tavolo, orienteering/trail-o, tiro con l’arco, sitting volley, baskin, calcio integrato.
Lo stesso logo dell’edizione 2022/2023 è stato realizzato da una studentessa della classe 3AG dell’Istituto Catullo di Belluno, Sara De Toffoli.

L’avvio del progetto è stato dato dall’artista con disabilità Simona Atzori, nel mese di dicembre, che ha incontrato gli studenti al Teatro Comunale di Belluno, appuntamento reso possibile grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale del capoluogo e l’azienda Giesse. In questi giorni si sta procedendo con gli incontri in classe tenuti dai testimonial di Assi e dell’associazione Blindsight project. Atleti paralimpici e persone con disabilità diverse che offrono la propria testimonianza attraverso il racconto della loro esperienza quale stimolo ed esempio per i ragazzi. “Personaggi sportivi” e non che ce l’hanno fatta, senza arrendersi alle avversità della vita. Persone che hanno avuto il coraggio di lottare per realizzare i propri sogni e che quotidianamente si impegnano in prima persona nel dimostrare che la disabilità non è un limite, che non esiste alcun ostacolo alla voglia di vivere e che niente è impossibile se lo si vuole davvero.

Il progetto si chiuderà il 18 maggio 2023 presso il palazzo dello sport Spes Arena di Belluno con un evento speciale dedicato agli sport paralimpici a cui seguirà la premiazione degli studenti che hanno aderito e partecipato all’iniziativa.

«Integralmente Sport e Cultura» rientra in un ampio progetto che, oltre alle scuole aderenti e alle società sportive, gode anche quest’anno del Patrocinio della Provincia di Belluno e della collaborazione delle seguenti realtà: Miur Ambito territoriale di Belluno, Comune di Belluno, Giesse, Lattebusche e Asd Sport Assi.

Ha commentato Barbara De Rigo, presidente della Fondazione De Rigo H.E.ART Onlus: «È per noi un punto di orgoglio essere ancora al fianco di Assi Onlus in un nuovo progetto di valore per il nostro territorio. Non solo una partnership che si rinnova con una delle realtà del terzo settore più significative nella nostra area, ma anche il piacere di tornare a sostenere un’iniziativa come “Integralmente Sport e Cultura” che sposa esattamente i valori della nostra Fondazione De Rigo – H.E.ART (Health, Education & Art for Youth) impegnata proprio a sostenere bambini e ragazzi nel loro percorso di sviluppo intellettuale e fisico, attraverso iniziative e progetti che possano contribuire a rimuovere i possibili ostacoli che ne limitano la crescita».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d