Belluno °C

martedì 18 Giugno 2024,

“Progetto genitori”, torna il corso proposto dal Lions

Sabato 25 e domenica 26 marzo alla scuola media statale “V. Zanon”, a Castion. Adesioni alla mail lions.belluno@gmail.com

Il Lions Club di Belluno ripropone il Service Lions Quest “Progetto genitori”, che ha come focus il rapporto tra genitori e adolescenti. Come spiega la coordinatrice dell’evento Monica Gasperin «Si tratta di un corso gratuito di formazione e aggiornamento per il “Mestiere più difficile nella vita”, quello di genitore. L’obiettivo è fornire un aiuto concreto e immediatamente utilizzabile nell’educazione dei figli. L’intento è sostenere un’educazione che promuova l’affettività, la consapevolezza di sé, la consapevolezza sociale, la capacità di prendere decisioni responsabili, la capacità di relazionarsi, la gestione di sé, la resilienza e la forza di dire “no” nelle situazioni a rischio».

La proposta del Lions Club di Belluno si articola in due incontri che si terranno m (Belluno), per un totale di 12 ore (8 sabato più 4 domenica). Considerato che si prevede la partecipazione di circa 35/40 genitori con figli di età compresa tra i 7 e i 14 anni (scuola primaria e secondaria di primo grado) si consiglia agli interessati di contattare quanto prima il Lions Club tramite questa e-mail: lions.belluno@gmail.com Eventuali richieste che non potranno essere inserite per raggiungimento dei posti disponibili saranno, se ancora d’interesse dei richiedenti, inserite nei corsi del prossimo anno.

Coordinerà gli incontri un tutor qualificato con formazione specifica; la metodologia interattiva ed esperienziale prevede esempi concreti da applicare già durante le ore di lezione. A conclusione delle attività, verrà donato ai partecipanti un Libro che illustra e riassume gli argomenti trattati.

La chiusura del corso è prevista per domenica alle 13 e prevede la consegna dell’attestato di frequenza alla presenza del governatore Dario Angiolini, del presidente di Circoscrizione Giovanni Barbantini e del presidente di zona Giuseppe Cian.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d