Belluno °C

domenica 3 Marzo 2024,

Birra Castello, ceduto lo stabilimento di San Giorgio di Nogaro per concentrarsi su Pedavena

Per l’amministratore delegato Eliano Verardo grazie alla vendita sarà possibile incrementare gli investimenti in innovazione e sviluppo a Pedavena (nella foto) e rafforzare la distribuzione.

Birra Castello spa, proprietaria dello storico birrificio di Pedavena, ha perfezionato ieri la cessione del suo stabilimento di San Giorgio di Nogaro (Udine) al Gruppo danese Royal Unibrew, player internazionale nel mercato multibeverage. L’operazione, che era stata annunciata lo scorso luglio, prevede che Birra Castello continui a mantenere la proprietà di tutti gli attuali marchi del gruppo (Birra Castello, Birra Dolomiti, Pedavena, Superior e Alpen) proseguendo nella strategia di potenziamento e sviluppo dello stabilimento di Pedavena.

L’acquisizione dello stabilimento di San Giorgio di Nogaro, con una capacità di produzione di birra potenziale stimata fino a 1 milione di ettolitri all’anno, potenzierà in modo significativo la capacità di produzione e confezionamento di lattine e bottiglie di vetro di Royal Unibrew rafforzando la sua presenza in Italia.

«Pur chiudendo un capitolo importante della nostra storia, siamo contenti di aprirci a nuove sfide aziendali», ha dichiarato Eliano Verardo, amministratore delegato di Birra Castello. «Ribadiamo di aver trovato nel Gruppo Royal Unibrew un acquirente solido, con un progetto di sviluppo integrato in armonia con la comunità locale e in grado di assicurare continuità sul piano occupazionale. Grazie alla vendita sarà possibile per noi incrementare gli investimenti in innovazione e sviluppo della nostra storica fabbrica in Pedavena, mantenere la produzione della birra a marchio Castello e rafforzare la distribuzione di tutti gli attuali marchi del gruppo concentrandoci su un solo stabilimento».

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d