Belluno °C

lunedì 26 Febbraio 2024,

Novità nelle Radiologie di Belluno e Pieve di Cadore

Procedono gli iter per l’adeguamento locali per le nuove apparecchiature

Procedono a pieno ritmo gli iter di adeguamento locali a servizio delle Radiologie per l’installazione di due nuove apparecchiature, quali la nuova risonanza magnetica a Belluno e un sistema telecomandato a Pieve di Cadore, finanziate nell’ambito del Pnrr.

A Belluno è stato approvato il progetto esecutivo e, tramite adesione all’Accordo Quadro in corso di stipula da parte di Azienda Zero, l’esecuzione dei lavori relativi all’intervento di ristrutturazione e adeguamento dei locali a servizio della nuova risonanza magnetica e della sala d’attesa per la Radiologia dell’Ospedale San Martino di Belluno sono stati affidati al Consorzio Ciro Menotti di Ravenna. Inoltre, è stato istituito l’Ufficio di Direzione Lavori costituito da Carlo Tollardo, quale Direttore dei lavori per le parti edili, impiantistiche e antincendio, e da Diego Tollardo, in qualità di Coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione. L’intervento prevede l’adeguamento dei locali e della sala di attesa per un importo complessivo di oltre 400.000 euro finanziati con fondi aziendali, dove sarà installata la nuova risonanza magnetica, dall’ammontare di 930.000 euro finanziati nell’ambito del Pnrr.

A Pieve di Cadore è stato approvato il progetto esecutivo dei lavori relativi all’intervento di ristrutturazione e adeguamento dei locali che ospiteranno un sistema telecomandato per la Radiologia dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Pieve di Cadore, e tramite adesione all’Accordo Quadro in corso di stipula da parte di Azienda Zero, l’esecuzione dei lavori è stata affidata al Consorzio Ciro Menotti di Ravenna. È stato, inoltre, istituito l’Ufficio di Direzione Lavori composto da Massimo Sposato in qualità di Direttore dei lavori per le parti edili e impiantistiche e da Angelo Zanettin, quale Coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione. L’intervento prevede l’adeguamento e la ristrutturazione dei locali, dall’ammontare complessivo di 195.000 euro finanziati con fondi aziendali e regionali, all’interno dei quali sarà installato un sistema telecomandato per la Radiologia, per un importo di oltre 240.000 euro finanziati con fondi Pnrr.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d