Belluno °C

lunedì 26 Febbraio 2024,

Lunedì 4 progressivo aumento della nuvolosità

Nella notte e al primo mattino forti e diffuse gelate fino nei fondovalle prealpini.

Il Centro Valanghe Arpav di Arabba prevede per lunedì 4 novembre cielo sereno con freddo assai marcato (forti e diffuse gelate fino nei fondovalle prealpini) nella notte e al primo mattino. Già in mattinata aumento della nuvolosità stratiforme fino a cielo coperto al pomeriggio e entro la sera possibile qualche sporadico fenomeno, specie sui settori più occidentali. Precipitazioni fino a metà pomeriggio assenti; in seguito possibili deboli o debolissime precipitazioni sui settori prealpini occidentali, eventualmente nevose fino ai fondovalle (30/50%); sulle Dolomiti e sulle Prealpi orientali perlopiù assenti o limitate a qualche fiocco (10/30%). Temperature minime in rialzo in quota e in ulteriore calo nei fondovalle, con forti gelate; massime in lieve ripresa in quota e in lieve calo nelle valli. Venti deboli di direzione variabile nelle valli. In quota moderati, a tratti tesi in alta quota, da ovest sud-ovest, in rinforzo alla sera.

Martedì 5 giornata con cielo perlopiù nuvoloso, a tratti molto nuvoloso/coperto, specie sulle Prealpi occidentali, dove saranno possibili deboli fenomeni soprattutto al mattino, più sporadici altrove. Contesto termico di stampo invernale. Nella notte e al mattino possibili deboli nevicate fino a fondovalle, più probabili ancorché deboli sulle Prealpi occidentali (40/60%), meno sulla provincia di Belluno (20/40%), dove localmente potranno risultare del tutto assenti, specie sulle Dolomiti. Al pomeriggio non esclusa qualche residua debolissima nevicata, con limite in rialzo a 700/1000 metri, eventualmente senza accumulo (10/30%). Temperature in quota stazionarie o in lieve aumento; nelle valli minime in aumento, anche marcato per effetto della copertura notturna, e massime stazionarie. Venti deboli di direzione variabile nelle valli. In quota inizialmente moderati/tesi da sud sud-ovest, in rapida attenuazione fino a deboli meridionali.

Mercoledì 6 tempo in miglioramento nel corso della giornata dopo le deboli nevicate notturne e del primo mattino che potranno interessare le Dolomiti e in parte le Prealpi, in particolare orientali, dove la quota neve si sarà nel frattempo alzata fino a 800/900 metri circa. Dalle ore centrali cielo perlopiù sereno, con rialzo termico, e forte calo termico serale, eccetto in presenza di locali condizioni di Foehn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d