Belluno °C

sabato 20 Luglio 2024,

Dieci artigiani bellunesi ai vertici delle categorie regionali

Nella foto Alessandro Michielli (Fonderia Michielli) neoeletto alla presidenza della Federazione Artistico e alla presidenza del mestiere Ferro Battuto, della quale era prima vice presidente.

Cambio ai vertici delle 12 Federazioni regionali dei mestieri e delle 68 categorie, con un incremento del 10% dei dirigenti territoriali nei consigli, arrivati a quota 244.
Un consistente apparato associativo che da qui ai prossimi 4 anni dovrà rappresentare tutto il sistema dell’artigianato sui tavoli negoziali sia a livello regionale che nazionale.

Per quanto riguarda Confartigianato Belluno, si sono registrate alcune conferme e molte new entry.

Nicola Pradel (NP Graphics) fa il proprio debutto alla vice presidenza della Federazione Comunicazione e come presidente del mestiere Grafici; anche Alessandro Michielli (Fonderia Michielli) è un neoeletto alla presidenza della Federazione Artistico e alla presidenza del mestiere Ferro Battuto, della quale era prima vice presidente.

Due bellunesi che invece sono stati confermati in Federazione sono Cristiano Gaggion (Pasticceria Gaggion), alla presidenza della Federazione Alimentazione e quella del mestiere Pasticceri, e Lorenzo Battistel (Palestra Miros) alla vice presidenza della Federazione Benessere e presidenza del mestiere Fitness.

Sono poi quattro i nuovi presidenti di mestiere più un vice presidente eletti tra le fila provinciali: Marco Recalchi (Ikona Film) sarà il primo presidente del mestiere Cinema Audiovisivi, appena istituito a livello regionale; Sandro Toffoli (Toffoli Costantino srl) guiderà il mestiere Occhialeria; Massimo Zanella (DMS Cleaning) è stato eletto presidente del mestiere Imprese di Pulizia; Fabrizio Fent (Spazzacamino Fabrizio Fent) è stato scelto per la presidenza del mestiere Fumisti Spazzacamini e Arianna Piazza (D’Arianna Gioielli) sarà alla vice presidenza del mestiere Orafi. Infine, Sandro Francescon (Legatoria Francescon) è stato riconfermato come presidente del mestiere Copisterie Eliografie e Legatorie.

«Questo rinnovo cariche ha sottolineato la forte rappresentanza della provincia di Belluno a livello regionale», commenta Claudia Scarzanella, presidente di Confartigianato Belluno. «La provincia di Belluno porta un impegno prezioso per il Veneto da parte dei propri artigiani, che hanno dimostrato consapevolezza e presa di coscienza del loro ruolo».
L’obiettivo è portare la specificità bellunese all’attenzione del sistema regionale rappresentato anche dalla vicepresidenza regionale della presidente Scarzanella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d