Belluno °C

sabato 20 Aprile 2024,

Dolomiti Fantasy torna a Trichiana l’1 e il 2 giugno. E svela l’illustrazione per l’edizione 2024

L’opera è realizzata da Nicolò Rimerici (in arte Nicori)

Uno stregone in vetta alla torre di Casteldardo, a Trichiana, evoca una potente creatura con numerosi tentacoli e altrettanti occhi: tutto intorno i villaggi, le montagne e un castello che ricorda proprio quello medievale di Zumelle. L’associazione Castle of Fantasy svela l’illustrazione che sarà protagonista dell’edizione 2024 di Dolomiti Fantasy, primo evento nella provincia di Belluno dedicato al mondo fantasy, nerd e pop, che tornerà per la sua quinta edizione i prossimi 1 e 2 giugno, nella consueta location del Parco Lotto Trichiana a Borgo Valbelluna. Un’illustrazione che unisce le due dimensioni principali di Dolomiti Fantasy: il forte legame con il territorio della Valbelluna e più ampiamente delle Dolomiti Bellunesi, insieme a personaggi e creature appartenenti al mondo fantasy.

Da questo binomio nasce l’opera realizzata da Nicolò Rimerici (in arte Nicori), giovane e promettente illustratore veneto, che ha all’attivo collaborazioni con Panini e con l’affermato content creator e fumettista Dario Moccia, oltre a numerosi lavori indipendenti. «Ho scelto di reinterpretare i paesaggi delle Dolomiti in chiave fantasy-medievale, traendo ispirazione dall’esistente», spiega Nicori. «Si notano infatti le citazioni rivisitate della torre di Casteldardo in primo piano e del castello di Zumelle che sovrasta l’ambientazione. Proprio sulla torre si trova uno stregone ritratto nell’atto di evocare un beholder, iconica creatura fantastica che sarà sicuramente familiare agli appassionati del gioco di ruolo e in generale del fantasy. Il tutto è alleggerito dal mood divertente che, attraverso i colori dei soggetti e dell’ambientazione, vuole omaggiare il clima scanzonato e festoso dell’evento dolomitico».

«Siamo lieti di presentare questa meravigliosa opera realizzata da Nicori, giovane artista veneto che ha già molte collaborazioni importanti all’attivo», dichiara Gianluca Schiocchet, presidente di Castle of Fantasy. «Proseguiamo dunque nel cammino intrapreso dalla scorsa edizione, con l’artwork realizzato da Paola Andreatta, nell’intento di dare spazio a giovani talenti. Una volontà che, durante Dolomiti Fantasy, si traduce nella presenza di artisti del territorio nello spazio dell’Art District, introdotto lo scorso anno, che ospita un palco con una programmazione parallela con workshop e presentazioni di vario genere». Ritorna il logo di Dolomiti Fantasy che accompagna l’evento sin dalla sua prima edizione nel 2017, realizzato da Dalia Schintu. Dolomiti Fantasy è un evento organizzato dall’associazione Castle of Fantasy in collaborazione con la Pro Loco Trichiana, l’associazione Red Phoenix e il comune di Borgo Valbelluna. Per restare aggiornati su tutte le novità, è possibile visitare il sito web dolomitifantasy.com e seguire le pagine ufficiali dell’evento su Facebook e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d